Quantcast

Colpo Yamamay: domina e vince in Romania

Le Farfalle mettono così una seria ipoteca sulla coppa

BUSTO ARSIZIOGennari e compagne tornano dalla Romania con il massimo risultato ottenibile, un 3-0 senza storia che non ha lasciato scampo alle avversarie padrone di casa: i parziali parlano chiaro, la Yamamay E-Work Busto Arsizio ha aggredito dal primo all’ultimo scambio le indifese ragazze dell’Alba Blaj, incapaci di opporsi allo strapotere biancorosso.

Undici ace e undici muri in casa Uyba, con Bonifacio strepitosa e attaccanti tutte in doppia cifra: 12 punti per Herbots, 13 per Gennari e 14 per Meijners.

Un risultato che farebbe apparire il ritorno, fra sette giorni al PalaYamamay, come un proforma, ma mai sottovalutare le finali europee, fino all’ultimo punto caduto per terra bisognerà tenere alta la concentrazione, anche se, dopo un risultato del genere, basteranno due set alla Yamamay per garantirsi il successo.

CSM Volei Alba Blaj – Yamamay E-Work Busto Arsizio 0-3 (19-25, 16-25, 14-25)

CSM Volei Alba Blaj: Baciu 2, Aleksic, Ninkovic 3, Lazarevic 7, Newcombe 8, Kitipova, Rus ne, Zhidkova 3, Karakasheva 3, Cirovic, Vujovic (L), Delros (L2), Onyejekwe 5. All. Zakoc, 2° Ban. Battute vincenti 2, errate 8. Muri: 5.

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 12, Grobelna ne, Gennari 13, Cumino ne, Orro 6, Leonardi (L), Bonifacio 9, Meijners 14, Berti 4, Botezat ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 11, errate 11. Muri: 11 (5 Bonifacio).

Arbitri: Benedikt Geukes – Siarhei Vaitsiakhovich

Spettatori: 2000 circa