Quantcast

Così Mister Fiorito ha messo in scacco il Varese

Il Legnano dimostra di crescere domenica dopo domenica

VIGGIU’ (VA) – Una grande vittoria di un grandissimo Legnano quella di oggi a Varese.

Una partita che stava nascendo sotto auspici che hanno poco a che vedere con il pallone, come vi abbiamo raccontato (leggi QUI >>), ma i Lilla sono stati davvero più duri di tutto.

E si sono portati a casa un successo che cancella la sconfitta dell’andata al Mari.

Nell’undici iniziali Mister Fiorito ha riproposto il consueto 3-5-2 ma ha dovuto per la regola degli under fare un certo tipo di conti e così si sono visti in campo Sinani e Trenchev del 2000.

Gli ospiti di Ciro Impronta non hanno rinunciato al 4-2-3-1 con Moceri punta, Gestra e Marinali in mediana e sulla trequarti Camarà e Scaramuzza esterni e Lercara trequartista.

Quando si è iniziato a giocare con grave ritardo, il Legnano è stato bravo a non perdere la concentrazione. Il rigore di Crea e poi il raddoppio di Grasso hanno messo in ghiaccio il successo.

Nel secondo tempo Grasso si è “mangiato” il raddoppio con un pallonetto, poi il Varese si è ricordato di giocare in “casa” propria e cercato di attaccare, ma la mossa di passare a 5 in difesa con Capitan Foglio, poi ammonito che salterà visto che era diffidato il Mariano, arretrato e Curci che ha stretto i denti quando è entrato e soprattutto Ronchi che ha imbrigliato Scaramuzza, hanno reso ancora una volta imperforabile la retroguardia lilla che con Nasali e Bianchi ha trovato due ‘giganti’, che infondono grande sicurezza.

Calviello per Trenchev, Giardino per Grasso e Balconi poi per Crea i cambi che hanno completato il Risiko lilla che ha mandato in tilt il Varese, apparso sotto tono rispetto alla prova infrasettimanale di Coppa Italia.

E’ stata dunque una vittoria meritata, con tutti che hanno lottato per raggiungere un successo di prestigio che allieta la domenica sportiva dei Legnanesi.

Leggi la cronaca della gara QUI >>

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]