Quantcast

La Folgore vince ancora risultati

Gazzardi e un autogol condannano il Cantello

LEGNANO – Domenica 24 marzo, al Pino Cozzi di Legnano si disputa la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Folgore e Cantello Belfortese, una sfida ricca di stimoli per i padroni di casa, alla ricerca di punti preziosi in ottica play-off.

Mister Colombo recupera alcune importanti pedine e cambia ancora diversi interpreti. Bertuola fra i pali, difesa a quattro con Panozzo, Monti, Cattaneo e Ristori, Gagliardi e Russo davanti alla difesa, Gazzardi supportato da Brun, Moretta e Bertola. Entrano a partita in corso Chiodini e Scandroglio. A disposizione Colombo A., Giglio, Maggio, Corizzo e Ciocia indisponibile.

Fischio di inizio alle 14.30 e terreno di gioco in condizioni non ottimali. I primi minuti propongono un Cantello piuttosto concentrato, in predominio territoriale con un possesso palla di buona qualità. Gli ospiti danno diverse volte l’impressione di potersi rendere pericolosi, senza però concretizzare o impegnare Bertuola. Al ventesimo della prima frazione cambia il parziale, la Folgore trova il vantaggio con un contropiede chirurgico. Brun serve Gazzardi in profondità, il bomber non si fa pregare e supera il portiere con un dolce pallonetto. 1-0 per i padroni di casa alla prima opportunità.

Il gol subito non sembra fiaccare l’animo dei ragazzi di mister Grassi. Attorno alla mezzora si affacciano nuovamente in zona offensiva conquistando una punizione al limite dell’area, è Bertuola a salvare il risultato trovando una parata spettacolare. A cinque minuti dalla pausa la dea bendata guarda in casa legnanese per il raddoppio dei grigio-rossi. Panozzo scorrazza sulla fascia destra e serve un bel cross in area di rigore, è però Di Bari a deviare il pallone in rete per un clamoroso autogol.

Il secondo tempo offre poche emozioni, tante perdite di tempo e padroni di casa in controllo del match. Unico sussulto una conclusione potente ancora di Panozzo che sfiora l’incrocio dei pali. L’ultima emozione della partita è a pochi minuti dalla fine, sugli sviluppi di un corner Italiano svetta e trova il gol per accorciare le distanze. Durante i cinque minuti di recupero i ragazzi di Colombo riescono a tenere l’avversario lontano dalla porta e chiudono la pratica. Triplice fischio e risultato finale di 2-1.

La Folgore trova la seconda vittoria consecutiva e resta in scia di Cas e Gorla Maggiore.

Botta e risposta con Bertuola, portiere della FolgoreMancano quattro partite, la Folgore ha preso ancora gol. Cosa serve per tornare a non subirne?

Dobbiamo riuscire a restare concentrati sull’uomo, prendiamo sempre gol su calci piazzati. La maggior parte è perché non seguiamo l’uomo, semplicemente.

Oggi hai salvato il risultato nel primo tempo. Come fai a rimanere in partita e ad essere pronto nell’unica vera occasione degli avversari?

Non è facile, devi sempre essere pronto e concentrato. Oggi lo sono stato, a differenza delle ultime partite in cui lo sono stato un po’ meno.

Appuntamento a settimana prossima, meno quattro partite alla conclusione, trasferta contro l’Arsaghese.