Quantcast

La pausa farà bene alla Pro Patria

Domenica turno di riposo per i Tigrotti

BUSTO ARSIZIO – La sconfitta di Arzachena maturata ancora una volta nel finale ha fatto male alla Pro Patria ed è un bene che arriva la pausa, seppure forzata perchè sabato 16 si sarebbe dovuto giocare allo Speroni ma il Pro Piacenza è stato radiato dal Campionato di Serie C per i noti problemi.

I Tigrotti torneranno in campo il sabato successivo a Lucca e poi concluderanno il mese in casa con l’Arezzo. Tre trasferte di fila per i ragazzi di Mister Ivan Javorcic che ragiona così: “Siamo tornati a casa come da Piacenza con una sconfitta e tanto rammarico perchè la gara l’avevamo interpretata nella maniera migliore. Siamo dispiaciuti per la sconfitta e anche perchè il calcio d’angolo da cui è arrivato il gol dell’Arzachena non c’era ma non cerchiamo scuse, ci rimbocchiamo le maniche e continuiamo a lavorare“.

Questa sosta forzata di sabato ci aiuterà a recuperare energie mentali e fisiche e ci presenteremo a Lucca con una partita in meno da giocare per quello che può essere un traguardo storico per la nostra Società nell’anno del centenario“.