Quantcast

Lavagna tattica, verso Knights-Mens Sana, scontro che fa male al basket…

I senesi con un roster raffazzonato saranno ospiti al PalaBorsani

LEGNANO – Questa settimana in Lavagna Tattica ci sara’ poco da discutere… In una gara che mette di fronte ai Knights una Siena allo sbando dal punto di vista societario con problemi economici che hanno poi innescato quell’effetto domino, che ovviamente e’ andato a destabilizzare anche il roster.

Con la maggior parte dei giocatori che hanno preferito accasarsi in altre realta’ di lega 2, con societa’ che dal punto di vista finanziario non hanno problemi nell’onorare i contratti e i rispettivi stipendi mensili.

Dalle voci contrastanti che arrivano dal quartier generale toscano dovrebbero essere solo tre i giocatori senior a disposizione (Cepic, Ceccarelli e Del Debbio) mentre il resto della formazione sara’ imbottita di Juniores e Under 20 mandati allo sbando.

Ovviamente in questo momento questa opzione e’ l’unica soluzione per non incappare in sconfitte a tavolino (con il classico 20 a 0 a referto), multe salatissime ed un eventuale esclusione dal campionato.

Adesso tutto ruota intorno all’ultimo versamento federale che la Mens Sana dovrebbe versare entro il 20 di marzo anche se non sappiamo come possa succedere un evento del genere, vista la totale insolvenza societaria con stipendi non pagati e in arretrai dal 5 gennaio.

Ma qualora la dirigenza senese trovasse anche i fondi per i terminare il campionato ed evitare l’esclusione saremmo comunque davanti ad un campionato falsato, con i toscani che nelle ultime 8 gare farebbero da autentici sparring partner causando anche una perdita di interesse a 360° intorno al prodotto basket, con una perdita di interesse a che andrebbe ad influire anche su incassi mancati al botteghino, sponsor, televisioni…

Tutti elementi dovuti alla totale mancanza di partite “vere”, prive ovviamente di spunti tecnici-tattici, tutti fattori che allontanano il grande pubblico dal basket.

Ma cosa ancor piu’ grave sarebbero i playout, con le squadre del girone ovest che a questo punto della stagione si “stropicciano” gia le mani in un eventuale accoppiamento contro la Mens Sana, il che vorrebbe dire di aver gia conquistato in anticipo la salvezza, visto il roster pieno di ragazzini che Siena e’ costretta a schierare per terminare la stagione.

Tornando alla partita di domenica tra Knights e Mens Sana, come abbiamo gia’ accennato sara’ una gara a senso unico, priva di valori tecnici-tattici con un risultato già ampiamente scontato, che portera’ in dote due punti ai ragazzi di coach Mazzetti, in attesa che arrivi il 20 di marzo dove probabilmente sara’ scritta la parola fine a questa “telenovela” con l’esclusione del campionato, estromissione che di certo non fa bene al basket italiano specialmente quando poi scompaiono certe realta’ che hanno scritto pagine importanti nella nostra pallacanestro.