L’Uyba doma Brescia fotogallery

Risultato rotondo per le Farfalle nel derby lombardo contro la Banca Valsabbina

BUSTO ARSIZIO – Partita intelligente per l’Unet E-Work Busto Arsizio che porta a casa il massimo risultato con il minimo sforzo contro la bresciane della Banca Valsabbina, in partita solo nei primi due set, salvo comunque cedere violentemente nelle battute finali, protagoniste di un gioco poco cinico e mai deciso che è costato quindi il 3-0 finale per le padrone di casa.

Le Farfalle invece, scese in campo con il sestetto canonico, hanno dato prova di grande maturità, senza strafare, in vista soprattutto del ritorno della semifinale di Cev Cup di martedì prossimo, sfruttando appieno i momenti favorevoli e i numerosi regali offerti dalle avversarie.

MVP della serata Kaja Grobelna (12 pt, 46%), mentre l’altra belga Herbots si è laureata top-scorer con 16 segnature. Molto bene anche Gennari, con 9 palloni messi a terra, grazie all’attenta regia di Orro, sempre precisa nel servire le proprie compagne, comprese le centrali Bonifacio e Berti, più Botezat, apparsa nel secondo set, e Samadan, rientrata dopo lo stop per infortunio nel terzo parziale.

Nota a parte per Leonardi, semplicemente eroica: quando tutti pensano che un pallone sia destinato a uscire arriva lei e, nessuno sa come, quel pallone lo porta in salvo.

La cronaca:
Primo set: Parte bene Brescia che sblocca la situazione subito con Nicoletti poi, complici le abili alzate di Di Iulio, si tiene sempre un piccolo margine di vantaggio, con punti di Rivero e Villani (5-7). La Uyba si scuote con ace di Berti e sfrutta errori avversari per l’11-8. Manca una reazione alle ospiti, anche dopo il time out chiamato da Mazzola, e Herbots affonda il coltello nella piaga con una tripletta letale (14-11). Il gap aumenta con Bonifacio, la Millenium non riesce ad organizzarsi in difesa, gli attacchi sono prevedibili o fuori misura, così si va al cambio-campo sull’1-0 per le Farfalle, nonostante la buona iniziativa bresciana negli scampoli finali di frazione, (23-15, 23-18). Netta la superiorità in attacco delle biancorosse, con Herbots in grande serata: 7 punti con il 63%.

Secondo set: Inizio di nuovo teso e giocato punto a punto, con tanti errori da entrambe le parti, soprattutto a servizio, nessuna delle due riesce a scappare, sebbene Grobelna si carichi gli attacchi biancorossi sulle spalle con profitto (8-8). Il tentativo di fuga della Uyba (11-9, Herbots-Bonifacio) non ha buon esito, questa volta Brescia rimane incollata con Veglia e Nicoletti (13-13). Questi sono gli ultimi sussulti bresciani, perché Berti, Gennari e l’astuta Orro mettono a terra il 17-13 con autorevolezza. Le ospiti rimangono aggrappate alla speranza solo grazie a Rivero e Villani (18-16) ma nel loro momento favorevole le due farfalle belghe dirigono anche il secondo parziale senza accettare repliche (22-18, 25-20): per loro 10 punti in due, cui si aggiungono i 4 di Gennari, sempre molto propositiva.

Terzo set: Herbots non vuole lasciare nulla sul campo e guida le sue all’arrembaggio con l’aiuto di Bonifacio e Gennari, Brescia annichilita (8-3, 9-4). La sola Rivero non basta a Brescia per tentare di riaprire i giochi e l’Unet amministra (12-8, 15-12). Nel frattempo si rivede in campo dopo l’infortunio Samadan per Bonifacio. Partita in stallo, Brescia accorcia con Veglia e Nicoletti e allora ci pensa Leonardi a farsi protagonista con salvataggi al limite dell’impossibile per reggere l’urto, per poi rilanciarsi a +5: 19-14. A questo punto la partita è in discesa per le Farfalle che la chiudono agevolmente con Herbots, dopo due match point annullati da Biava, entrata per Villani.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO-BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-0
(25-18; 25-20; 25-18)

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 16, Grobelna 12, Gennari 9, Cumino ne, Orro 4, Leonardi (L), Bonifacio 6, Meijners ne, Berti 5, Samadan, Botezat. Allenatore: Mencarelli. Secondo allenatore: Musso.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Biava 3, Rivero 12, Norgini, Manig, Di Iulio 2, Pietersen, Villani 10, Parlangeli (L), Bartesaghi, Nicoletti 9, Veglia 6, Miniuk 3. Allenatore: Mazzola. Secondo allenatore: Zanelli.

ARBITRI: Zanussi – Goitre.

MVP: Kaja Grobelna (Uyba).

Note:
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: 4 ace, 7 errori in battuta, 73% in ricezione (40% perfetta), 42% in attacco, 5 muri.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: 0 ace, 12 errori in battuta, 52% in ricezione (23% perfetta), 35% in attacco, 5 muri.