Quantcast

Mastini spettacolari contro la SS Lazio Nuoto foto

Mercoledì il big match in Len Champions League alle Piscine Manara

BUSTO ARSIZIO –  Non poteva esserci risultato migliore per i Mastini di Busto Arsizio che schiantano senza troppi problemi la resistenza della SS Lazio Nuoto nella ventiduesima giornata del campionato italiano, con il sette di mister Baldineti che spazza via gli ospiti 20-4.

Per i padroni di casa vanno a segno dieci degli undici uomini di movimento che scendono in vasca con Alesiani a trascinare i suoi. Il modo migliore per arrivare fisicamente e psicologicamente pronti al big match di mercoledì, quando alle ore 19.00 alle piscine Manara di Busto Arsizio, per l’undicesimo turno di Len Champions League, arriverà lo Jug Dubrovnik formazione attualmente al comando del girone B. Per questa importante occasione l’ingresso alla gara sarà gratuito fino ad esaurimento posti.

Venendo alla gara di sabato, ci pensa Alesiani a sbloccare il risultato in avvio di partita (con i padroni di casa che iniziano con Nicosia in porta al posto di Lazovic), con il numero 4 della formazione padrona di casa che vola sulla destra superando in velocità la difesa ospite per trovarsi a tu per tu con il portiere laziale Correggia che nulla può sul tiro dell’1-0. Il raddoppio, sempre a uomini pari, porta ancora la firma di Alesiani grande protagonista dell’avvio di partita dei Mastini. La Lazio (senza Cannella) accorcia con Leporale, ma il sette di casa ritorna al doppio vantaggio grazie alla superiorità convertita da Bruni.

Il poker è servito grazie a Drasovic che infila dai 5 metri su assist di Giuseppe Valentino. Prima della fine del parziale arriva la quinta rete casalinga, poi dopo 2’ minuti di secondo tempo è il gol di capitan Luongo a far volare i Mastini sul 6-1. Un attimo più tardi è Edoardo Di Somma il protagonista del settebello bustocco: prima l’ex Recco guadagna la superiorità e poi infila il 7-1. Al festival del gol s’iscrive anche Vincenzo Dolce con un’altra controfuga mandata a bersaglio. Leporale, con la seconda rete di giornata, prova a tenere a galla i suoi, ma i Mastini affondano la Lazio ancora con Luongo per il 9-2 prima del gol di Casasola che batte Correggia e il cronometro della partita firmando il gol della doppia cifra bustocca a 5” dalla sirena del secondo tempo.

Giuseppe Valentino è l’ottavo marcatore dei Mastini con il difensore bustocco che manda a referto l’11-3. Dopo 4’ di terzo parziale arriva il momento dell’ingresso in vasca del giovane Giacomo Marchetti, poi arriva anche il momento del gol di Mirarchi che infila il +10 con Alesiani che, dopo la controfuga, lascia al suo compagno di squadra l’onore di spingere di nuovo la palla in rete. È però ancora Alesiani a beffare di nuovo in velocità la difesa ospite per il gol del 14-3 a 90” dalla fine del parziale. Segna anche Damonte e la partita, di fatto, finisce qui perché nel quarto tempo i padroni di casa devono solo amministrare il vantaggio.

Le statistiche della gara QUI >>