Quantcast

“Sei una negra di m….”. Accuse di razzismo contro il basket Canegrate

La frase razzista a fine gara del campionato di serie B giocato contro Villasanta

CANEGRATE – Apostrofata come “negra di m…” da una giocatrice del basket Canegrate. Queste le accuse nei confronti delle Bulldog che domenica scorsa hanno giocato la partita di campionato contro il «Team86 Villasanta», match valido per il campionato di serie B

Il team86 Villasanta ha apertamente accusato di razzismo una atleta canegratese ed oggi ha scritto testuali parole sul proprio profilo facebook: “Ci sono cose che non dovrebbero essere ascoltate, ci sono cose non dovrebbero essere pronunciate, ci sono cose che non dovrebbero esistere. Ogni domenica si entra nei palazzetti tutti accomunati dalla stessa passione, dalla stessa voglia di giocare e di assistere allo sport “più bello del mondo”. Le parole ascoltate stasera rivolte alla nostra giocatrice non sono ammissibili. L’unica diversità che si è vista in campo non era nel colore della pelle, ma nell’educazione, nell’intelligenza e nella capacità di condividere l’amore per lo sport. Non esistono giustificazioni per le parole pronunciate e questo gesto non può passare inosservato. Certe cose non devono esistere. .