Quantcast

Parabiago, il match della verità

A Vanzago conta solo vincere contro i primi della classe

PARABIAGOVentitreesima di campionato per gli uomini dal gallo sulla maglia. Si va a Vanzago  per affrontare i nero verdi guidati da Dattilo.
Visto i risultati di sette giorni fa, per la seconda volta consecutiva i Granata affrontano la squadra prima in classifica, ultima partita del trittico di scontri diretti che il Parabiago si appresta ad affrontare con la consapevolezza di aver incamerato un solo punto proprio domenica scorsa contro la ex capo classifica Vela.

I tre punti diventano quindi indispensabili per rimanere li, a ridosso della vetta, anche in virtù degli incontri “facili” che le rivali hanno in programma per questo turno.

L’ottimismo nel gruppo di mister Crippa non manca, anche visto la buona prova di gioco espressa contro il Vela e dove è mancato solo il gol sfiorato in più occasioni.

Match che metterà anche di fronte i migliori attacchi del girone con il Parabiago che con le sue 49 marcature precede di una sola rete l’attacco avversario. Migliore anche la difesa granata con un passivo di 25 reti subite a confronto delle 29 incassate dalla Vanzaghese. 

Un Parabiago che si presenterà al “Raimondi” di Vanzago determinato a fare i tre punti, sperando di poter avere tutti gli uomini a disposizione, e di poter recuperare il centrale Caccia rimasto fuori per infortunio nella partita contro il Vela.