Quantcast

Parità tra Cassano e Castanese risultati foto

Un pareggio che serve più alla Castanese che ai padroni di casa

CASSANO MAGNAGO (VA) – L’Union Villa scivola al penultimo posto, che significherebbe retrocessione diretta, dopo una buona prova nella sfida interna con la Castanese (2-2).

Union Villa che ritrova capitan Pacifico, in campo con la mascherina per proteggere il setto nasala operato, in affondo al 6’ con Marcinnò, la Castanese si rifugia in corner. Dove si rifugia ancora al 7’ con Belloli, ma l’arbitro non lo accorda, tra lo stupore di tutti.

Costante proiezione offensiva dell’Union, ma la Castanese non va in affanno. Si conquista un corner Greco al 13’. Sugli sviluppi traversa alta colpita da Zingaro su girata con il destro. Al 22’ colpo di testa di N. Colombo: alto di poco. Risponde al 24’ Marcinnò: conclusione alta di poco.

Colpo di testa di Bramante al 31’: para facile Rota in piedi. Al 35’ vantaggio Union Villa. Lungo rilancio di Rota, Rigoni ci crede, Amadori buca l’uscita e, quindi, il pallonetto del 10 cassanese vale il vantaggio per la squadra di mister Gianluca Antonelli.

Al 39’, spinta dalla grinta del suo mister Emiliano Palazzi, sempre in piedi a guidare i suoi, pareggia subito la Castanese grazie a una girata di Colombo N. che manda la palla nell’angolino lontano. Non irreprensibile la difesa cassanese nell’occasione, presa un po’ in contropiede. Due i minuti di recupero della prima frazione che non ha spostato gli equilibri della classifica grazie alla pronta reazione della Castanese al vantaggio dell’Union Villa.

Nel secondo tempo il Cassano parte senza Scaccabarozzi che cede il posto, per infortunio rimediato nel fallaccio di Guerci nel primo tempo in cui era rimasto a terra piangente, a Pisoni in avvio. Ridisegna l’Union mister Antonelli avanzando Paroni in mediana e portando Marcinnò interno di centrocampo.

Cross di Pisoni al 3’: Amadori esce e anticipa Anelli. Risponde al 4’ la Castanese, ma Bramante manca la palla a pochi metri dalla linea. Si getta in avanti la Castanese e l’Union cerca contromisure. Bravo Lora a chiudere, al 10’, una pericolosa trama della Castanese.

Passa la Castanese all’11’ con un colpo di testa vincente di Caraffa che manda la palla nell’angolino basso lontano. Al 13’ bella girata da fuori di Bramante: brivido per il Cassano. Belloli ferma Andriuoli al 15’. Al 17’ incursione di Shala, che resiste a una spinta in area e crossa, però fuori misura. Occasione Cassano con Anelli al 20’: Amadori la devia.

Non può nulla Amadori, sull’eurogol di Pisoni al 21’ con girata al volo nell’angolo alto opposto al sinistro di tiro. 23’: Andriuoli ispira, Rigoni non riesce a calciare e La Marca calcia alto. Doppio cambio al 27’ per la Castanese, Palazzi prova a congelare almeno il pareggio con Lopes Guerra e Cattaneo. Shala tenta dalla distanza rasoterra al 31’: a lato di poco. Entrataccia, al 37’, di Lepori su Andriuoli, costretto ad abbandonare il campo portato a braccia, da dietro e col piede a martello: gara sospesa e ambulanza in campo. Per Lepori doccia anticipata meritatissima.

La gara quasi si spegne e i 5 minuti di recupero, davvero pochi considerando il fermo della gara per quasi 4 all’atto dell’infortunio di Andriuoli, a fine gara trasportato in ospedale per sospetto di un problema serio al ginocchio. Se così fosse, sarebbe una stagione chiusa in anticipo per la punta.

Avremmo anche potuto vincerla, peccato. Ci giochiamo ora 4 finalissime“, commenta Gianluca Antonelli, mister dell’Union Villa Cassano.

Per Emiliano Palazzi, mister della Castaneseun punto pesantissimo in chiave salvezza contro una buona squadra, molto organizzata. Bravi a ribaltare la gara dopo il gol regalato nel primo tempo. Avremmo anche potuto andare sul 3 a 1, mi resta questo rammarico“.

Contento per il gol, volevamo i 3 punti e li abbiamo fortemente cercati – dice Stefano Pisoni dell‘Union Villa Cassano – “Sono entrato dalla panchina carico e ho dato il massimo segnando quello che mi hanno detto essere un eurogol, poi ho sfiorato la doppietta. Ora dobbiamo fare punti, a cominciare da domenica. Oggi un punto l’abbiamo guadagnato e sarebbe stato senza senso non farne per come abbiamo giocato“.

UNION VILLA CASSANO-CASTANESE 2-2 (1-1)
Gol: 35’ Rigoni (U), 39’ Colombo N. (C), 56′ Caraffa (C), 66′ Pisoni (U)

UNION VILLA CASSANO: Rota 6, La Marca 6.5, Paroni 6.5, Lora 6.5, Scaccabarozzi 6.5 (dal 1’ st Pisoni 8), Pacifico 6,5, Shala 6.5, Marcinnò 7, Anelli 6.5, Rigoni 7 (dal 40’ st Fusco sv), Andriuoli 6.5 (dal 40’ st Buzzi sv).
A disposizione: Seitaj, Guarda, Pecchia, Muharemi, Bellitto.
Allenatore: Antonelli 7
CASTANESE: Amadori 5, Belloli 6.5, Sciocco 5.5 (dal 27’ st Lopes Guerra 6.5), Guerci 5.5, Zingaro 6, Bianchi 6.5, Bramante 6.5 (dal 43’ st Sindaco sv), Appella 6, Colombo N. 7.5, Greco 6.5 (dal 35’ st Lepori 3), Caraffa 7.5 (dal 27’ st Cattaneo 6).
A disposizione: Ghirardelli, Barbaglia, Colombo D., Mira, De Bernardi.
Allenatore: Palazzi 7
Arbitro: Francesco Gai (Carbonia) 5 Assistenti: Alex Arizzi (Bergamo) 4.5 e Bruno Galigani (Sondrio) 4.5
Ammoniti: (Union Villa Cassano); Guerci (Castanese).
Espulsi: 37’ st Lepori (Castanese).
NOTE: terreno in buone condizioni. Recuperi: 2+5. Età media: Union Villa Cassano 21.05, Castanese 24.65. Corner: Union Villa Cassano 4, Castanese 5. Fuorigioco: Union Villa Cassano 0, Castanese 1. Prima della partita osservato 1 minuto di silenzio in memoria del presidente onorario della Castanese Dino Crivelli.

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]