Quantcast

“Primavera dell’Europa” a Legnano

Dialogo tra gli studenti del liceo Galilei e le istituzioni alla scoperta delle elezioni europee e della campagna #Stavoltavoto

Più informazioni su

LEGNANO – “Stavolta non basta sperare in un futuro migliore: dobbiamo assumerci la responsabilità delle nostre scelte.” Assumersi la responsabilità delle proprie scelte e considerarsi attori protagonisti della realtà circostante, capaci di plasmarla secondo i propri valori e ideali. Si diventa passivi ingranaggi di un meccanismo troppo grande e troppo distante solo se ci si condanna ad esserlo, rinunciando alla propria capacità critica e alle possibilità di partecipazione sociale e politica.

Questo il messaggio che il Parlamento europeo ha voluto trasmettere con la campagna di comunicazione istituzionale #Stavoltavoto e questo il senso profondo del laboratorio di educazione alla cittadinanza europea promosso dal centro Europe Direct Lombardia, l’Ufficio di Informazione con i cittadini della Commissione Europea presso Regione Lombardia, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico della Lombardia – Ambito Territoriale di Milano – Ufficio X, presso il liceo statale G. Galilei di Legnano.

Dallo scorso ottobre fino ad oggi, gli alunni delle classi IV A e IV C del liceo scientifico sono stati i protagonisti di un percorso di conoscenza e riflessione critica sulle istituzioni europee e sul loro funzionamento, con un focus particolare sulle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo. Dal loro impegno è nata un’indagine che ha avuto l’obiettivo di individuare gli ideal-tipi elettorali del territorio legnanese e di analizzare le principali cause dell’astensionismo.

Il 29 marzo, dalle ore 10 alle 13.30, presso l’Auditorium del Liceo G. Galilei, si terrà l’evento finale “Noi, cittadini europei. #Stavoltavoto: alla scoperta delle elezioni europee”. Studenti e studentesse presenteranno il risultato del proprio percorso ai compagni delle classi quinte dell’istituto Galilei, coinvolgendoli in maniera attiva nel processo di riflessione e conoscenza dell’UE.

I ragazzi presenti in aula si avvicineranno al voto per la prima volta il 26 maggio e potranno dialogare di questo con i rappresentanti delle istituzioni presenti, in un confronto immediato e partecipato.

L’evento, organizzato dal centro Europe Direct Lombardia, dall’USR Lombardia AT Milano e dal Liceo G. Galilei, si inserisce nella più ampia iniziativa in corso dal 21 al 29 marzo “Primavera dell’Europa”, promossa a livello nazionale dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea per parlare con i cittadini e i giovani di Unione europea.

L’ occasione richiama l’importante ruolo delle scuole come spazi di dialogo e partecipazione. Il programma della mattinata sarà moderato da Gianni Borsa, corrispondente per l’Agenzia SIR di
Bruxelles e vedrà la partecipazione del Joint Research Center della Commissione europea di Ispra.

Più informazioni su