Quantcast

Torna la Len Champions League, i Mastini ospitano lo Mladost Zagreb

Il Banco BPM Sport Management in vasca alla Manara contro lo Mladost dell’ex Petkovic

BUSTO ARSIZIO – Questa sera alle 20.30 (con diretta Tv su Eurosport 2 e Eurosport Player), i Matini ospiteranno alla piscina Manara di Busto Arsizio i croati dello Mladost Zagreb per la decima giornata della Len Champions League.

Avversaria di turno è la squadra di Antonio Petkovic, ex Mastino e bustocco tra il 2015 e il 2018 che nella scorsa estate ha fatto rientro in patria per unirsi nuovamente al Mladost, formazione dove aveva già giocato tra il 2009 e il 2011 prima del suo sbarco in Italia (all’Acquachiara). Petkovic, prima della gara, verrà premiato dalla sua vecchia squadra con una targa celebrativa in ricordo dei suoi 4 anni trascorsi con la calottina dei Mastini.

Non sarà una gara semplice per il Banco BPM Sport Management perché, anche se i croati non hanno ormai più particolari velleità di qualificazione alle Final Eight vista la situazione di classifica, alla piscina Manara arriverà una squadra in grado di mettere in difficoltà tutte le avversarie in questa Len Champions League e che all’andata era riuscita a fermare Busto Arsizio sul 7-7. Un match ricco di emozioni che aveva visto gli uomini di Baldineti risollevarsi dall’iniziale svantaggio di 4-2 grazie a un parziale di 4-0 a cavallo tra secondo e terzo tempo, prima del definitivo pareggio firmato da Cosmin Radu a 6’50” dalla fine del match.

Ormai tutte le partite sono, così come quelle passate lo sono state, decisive – dice l’allenatore bustocco Marco BaldinetiTroveremo una grande squadra che ha appena vinto l’Adriatic League davanti allo Jug Dubrovnik ed è un’avversaria molto forte. Ci sarà il nostro ex Petkovic e sicuramente vorranno fare bene. Noi dovremo giocare una partita con grande determinazione come abbiamo fatto con il Brescia a Bari in Coppa Italia. Quella era stata una partita di gran cuore, perché la squadra in questo tipo di gare riesce sempre a dare qualcosa in più e dovrà farlo contro un’altra avversaria di grande valore. Lo scontro diretto tra Olympiacos e Szolnoki (le due terze in classifica giocheranno alle ore 16.00 di sabato)? Non ha particolare significato per noi, perché dobbiamo pensare che per qualificarci alle Final Eight servirà fare almeno altri 9 punti. Noi guardiamo a noi stessi, penso vincerà l’Olympiacos ma un eventuale vantaggio dal quarto posto non ci metterà ancora al riparo da niente. Noi dobbiamo solo pensare a vincere la prossima partita”.

Anche il Mastino Giuseppe Valentino (nella foto) parla del prossimo impegnativo confronto: “Siamo tutti molto concentrati e sappiamo che questa partita sarà molto importante perché non possiamo permetterci di perdere punti in casa. Abbiamo rivisto la gara d’andata, sappiamo che sarà una partita fisica, ma siamo pronti. Abbiamo ormai quasi del tutto recuperato dopo le fatiche di Coppa Italia e non vediamo l’ora di giocare quest’importante partita. Sicuramente dovremo fare attenzione al nostro ex compagno di squadra Petkovic perché è un buon giocatore, ma la sua presenza non dovrà cambiare il nostro modo di giocare. Giocare di gruppo dovrà essere la nostra arma vincente”.

Ricordiamo che l’impegno in Len Champions League ha comportato lo slittamento della gara di campionato tra SC Quinto e Banco BPM Sport Management a mercoledì 20 marzo alle ore 21.00.