Quantcast

Trasferta tabù per la Pro Patria risultati

Ancora una sconfitta esterna per i Tigrotti

LUCCA – Scivolone anche a Lucca per la Pro Patria battuta per 3 a 1. Dopo Pontedera, Arzachena e la parentesi della partita non disputata e vinta a tavolino con il Pro Piacenza, i Tigrotti della Presidente Testa tornavano ancora a giocare fuori le mura per la terza partita di fila lontano dallo Speroni in questo mese di marzo.

L’unico dato positivo è che è stato rotto l’incantesimo per il gol del momentaneo pareggio di Capitan Le Noci, con un destro affilato al 17′ del secondo tempo, dopo che nel primo tempo la Lucchese con la forza dell’orgoglio in campo nonostante i noti problemi societari, aveva trovato la rete del vantaggio con il colpo di testa di Bortolussi che aveva ingannato sia Molnar sia Mangano.

La Pro Patria non segnava in trasferta dal 30 dicembre scorso (3-1 in casa della Pistoiese con gol della bandiera ancora di Le Noci) ma non è bastato interrompere questa serie negativa perchè il centrocampista Zanini ha rotto ogni certezza.

Dapprima sugli sviluppi di un calcio d’angolo ha colpito forte e preciso al volo e Mangano non è stato esente da colpe facendosi segnare sul suo palo. Nonostante la reazione della Pro Patria, in contropiede con ancora Zanini che scavalcato Mangano è arrivato il gol del definitivo 3 a 1.

Sabato prossimo la Pro Patria tornerà allo Speroni contro l’Arezzo.

AS LUCCHESE LIBERTAS 1905 – AURORA PRO PATRIA 1919 3-1 (1-0)
Gol: 9′ Bortolussi (L), 37′ Zanini (L), 62′ Le Noci (PP), 95′ Zanini (L)

AS LUCCHESE LIBERTAS 1905 (4-3-1-2): 22 Falcone; 6 Lombardo, 5 Martinelli, 17 De Vito, 13 Santovito (36′ s.t. 16 Favale); 11 Bernardini (43′ s.t. 8 Greselin), 20 Strechie, 33 Zanini; 10 Provenzano (43′ s.t. 15 Palmese); 23 Bortolussi (36′ s.t. 28 De Feo), 14 Di Nardo (18′ s.t. Isufaj).
A disposizione: 1 Aiolfi, 12 Scatena, 3 Madrigali, 34 Cipriani.
AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 5 Molnar, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora (40′ s.t. 27 Cottarelli), 16 Fietta (40′ s.t. 21 Colombo), 14 Bertoni, 23 Ghioldi (13′ s.t. 3 Galli), 25 Sane (13′ s.t. 7 Parker); 10 Le Noci (40′ s.t. 24 Pedone) 17 Mastroianni.
A disposizione: 1 Tornaghi, 2 Marcone, 4 Battistini, 8 Disabato, 9 Gucci, 13 Gazo.
Allenatore: Javorcic.
Arbitro: Francesco Luciani di Roma 1 (Amedeo Fine della Sezione di Battipaglia e Emanuele Bocca di Caserta).
Angoli: 5 – 6.
Recupero: 0′ p.t. – 6′ s.t.
Ammoniti: De Vito (L), Boffelli (PP).