Quantcast

Il Varese rialza la testa risultati

Dal possibile fallimento ai 4 punti raccolti questa settimana

VARESEPareggio a Milano con l’Alcione per il Varese che dopo la vittoria nel turno di recupero a Cassano, pareggia a Milano contro l’Alcione.

Senza mister Domenicali, squalificato fino al 13 marzo in panchina si siede il preparatore atletico Ciro Improta che può contare sul rientro di tanti big.

Il Varese  sblocca la gara con Lercara, imbeccato da Camara al 13′.

Dopo il gol del pareggio annullato per fuorigioco, l’Alcione fa l’1-1 al 33′: dal corner arriva l’1-1 di Orlandi che buca Scapolo, non impeccabile.

I padroni di casa nella ripresa si portano sul 2-1: Villa su calcio d’angolo al 37′ fa secco Scapolo.

Pochi minuti arriva il 2-2 del Varese: punizione di Gestra e deviazione di Mangiarotti che fa autorete.

 

Alcione-Varese 2-2 (1-1)

Alcione 4-3-3: Angeleri; Gervasoni (8′ st Marinoni), Mangiarotti, Torrisi, Tresca; Remuzzi (25′ st Berti), Braga, Orlandi; Rossi (8′ st Cicogna), Villa, Orlandi (33′ st Loca), Laraia. A disposizione: Diop, Cerni, Oliveto, Ortiz, Rapetti. All. Berti.
Varese 4-2-3-1: Scapolo; Lonardi, M’Zoughi, Travaglini, Bianchi; Gestra, Marinali; Camara (32′ st Mondoni), Lercara, Scaramuzza (45′ st Ovalle); Moceri (22′ st Buba Silla). A disposizione: Martignoni, Lonardi, Esopi, Klos, Masinari, Seno. All. Improta (Domenicali squalificato).

Arbitro: Cremonesi di Lodi (Gilardi di Lecco, Severini di Seregno).
Marcatori: pt: 13′ Lercara (V), 33′ Orlandi (A); st: 37′ Villa (A), 40′ Mangiarotti autogol (A).
Note – Spettatori circa 150. Angoli: 5-6.

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]