Quantcast

La Folgore convince ma non vince risultati

Bel gioco e tante occasioni, solo un pareggio contro l’Arsaghese

 

ARSAGO SEPRIO (VA) – Domenica 31 marzo, ad Arsago Seprio, si disputa la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Arsaghese e Folgore Legnano. I padroni di casa si presentano forti di una tranquilla posizione in classifica, gli ospiti con i playoff a portata di mano.

Mister Colombo schiera Bertuola fra i pali, difesa a quattro con Panozzo, Monti, Cattaneo e Ristori, Russo e Gagliardi davanti alla difesa, Gazzardi supportato da Brun, Moretta e Bertola. Entrano a partita in corso Favareto, Maggio e Catalano. A disposizione Colombo A., Giglio, Scandroglio, Corizzo, Chiodini e Castellotti.

Fischio di inizio alle 15.30 e terreno di gioco in condizioni non ottimali. La Folgore impiega un quarto d’ora ad entrare in partita e subisce l’iniziale possesso palla dei padroni di casa. La svolta emotiva arriva con la prima occasione da rete per Gazzardi, l’attaccante si fa ipnotizzare e non trova lo specchio della porta da ottima posizione.

La seconda occasione succulenta è ancora per gli ospiti, Ristori combina con Bertola e viene atterrato in area di rigore. Il direttore di gara concede la massima punizione, si presenta sul dischetto Moretta che fallisce il primo penalty della sua stagione.

Il primo tempo sarà poi un assolo della Folgore Legnano che costruisce almeno altre due palle gol nitide, per due volte bomber Gazzardi sfiora il vantaggio. Non cambia il parziale ad Arsago Seprio, squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

Al secondo minuto della ripresa la dea bendata restituisce il credito alla Folgore, cross di Russo da posizione defilata, incertezza del portiere di casa e clamoroso autogol. Dopo il vantaggio la squadra ospite perde ritmo e inizia a lasciare l’iniziativa ad un’Arsaghese che non aveva costruito alcuna occasione da rete.

La prima palla gol per i padroni di casa arriva a pochi minuti dalla fine, incursione di Lo Bello in area di rigore e colpo di testa che batte Bertuola in controtempo. Beffa per i legnanesi che subiscono il pareggio nell’unica occasione concessa fino a quel momento. Inutile il forcing degli ultimi minuti per ritrovare il vantaggio, triplice fischio e 1-1 amaro per i grigio-rossi.

La classifica dice ora quarto posto, piena zona playoff e Cas Sacconago sempre più proiettato verso la vittoria del campionato.

Domanda per Colombo, mister della Folgore: Oggi la Folgore è passata in vantaggio e poi si è un po’ seduta, prendendo gol dopo il dominio del primo tempo. Rischia di essere un match point fallito in ottica campionato e playoff?

Risponde così l’allenatore legnanese: ”Io guardo sempre a tutto, abbiamo fatto un pareggio con rammarico. Nel primo tempo avremmo dovuto chiudere la partita e abbiamo sbagliato tanto, troppo. Nel secondo abbiamo concesso una sola occasione e abbiamo preso gol, nel calcio succede anche questo e bisogna essere più bravi quando si ha la partita in mano come l’abbiamo avuta noi. Dovevamo chiuderla, meritavamo ampiamente contro una squadra che aveva battuto andata e ritorno il Cas. Abbiamo fatto una buona partita però quando si sbaglia in attacco e in difesa può capitare di non vincere. Continuiamo una partita alla volta e vedremo dove arriveremo, abbiamo perso punti dal Cas ma ne abbiamo guadagnati sul Vanzaghello. Rimane un grande campionato e vediamo di chiuderlo al meglio.

Appuntamento a settimana prossima, tre partite al termine della stagione, arriva il Bel gioco e tante occasioni, solo un pareggio contro l’Arsaghese.