Quantcast

Serie D, un campionato avvicente

Il punto dopo le gare del weekend

ARCONATE (MI) – La Serie D ormai è la quarta categoria nazionale, la vecchia Serie C2, e pur contestualizzando sempre tutto, tra i punti in comune ci sono la durezza, l’alto livello tecnico e anche l’essere avvincente fino all’ultimo.

Il derby di Busto Garolfo che ha visto il sorpasso al fotofinish dell’Arconatese sul Milano City è stata una partita molto interessante con un ottimo pubblico al Battaglia per assistere al derby dell’altomilanese, che ha richiamato tanti addetti ai lavori e pure diversi tifosi del calcio lila, visto che il Legnano ha riposato.

L’Arconatese con il guizzo finale ha riacceso in maniera considerevole le speranze per la salvezza, mentre il Milano City ha gettato alle ortiche una grande occasione e ora dovrà continuare a cercare più punti possibili nelle partite che restano.

Giovedì si tornerà a giocare. L’Arconatese di Mister Livieri affronterà in trasferta il Ligorna, terza squadra di Genova, il Milano City sarà a Bra.

Dopo i capitomboli con Stresa e Borgaro, a dimostrazione che quando una squadra lotta per la salvezza può mettere in grave difficoltà anche chi più avanti in classifica, l’Inveruno di Mister Andreoletti al Garavaglia, avrà da fare i conti con la Sanremese, seconda nel girone. Dopo il sorpasso dei Casale, per rientrare in zona playoff i gialloblù non dovranno più sprecare nessuna partita in questa parte finale del calendario della Serie D.

[matches league_id=17 mode=]

[standings league_id=17 template=extend logo=false]