Quantcast

Una super Pro Patria batte la capolista risultati foto

Un gol per tempo per i Tigrotti

BUSTO ARSIZIO – Come all’andata anche al ritorno la capolista Virtus Entella vede i sorci verdi con la Pro Patria e lascia in tutto 6 punti che potrebbero pesare per il primato in classifica del Campionato di Serie C, con il Piacenza che affila le armi.

Una bella partita come nelle premesse della vigilia quella dello Speroni con un buon pubblico sugli spalti.

L’Entella parte forse troppo lezioso mentre la Pro Patria è molto aggressiva e infatti al 15′ va in vantaggio. Calcio d’angolo molto tagliato di Le Noci e Zaro quasi sulla linea di porta beffa di testa Paroni, che doveva far sua la palla.

Al 27′ Paolucci prova la conclusione ma Tornaghi è pronto. I Tigrotti poco dopo la mezzora sfiorano il 2 a 0 ancora con Zaro su calcio piazzato di Le Noci su lato opposto dove è maturato il gol.

Nella ripresa subito un brivido al 9′ per gli ospiti con il palo di Mora ma è solo il preludio di quanto accade attorno al 20′ quando Galli dopo una sgroppata in ripartenza è atterrato da Eramo e dal dischetto Le Noci trasforma.

E’ stata una bella partita che ci ha premiato – commenta soddisfatto Mister JavorcicE’ stato come mi ero augurato per Busto Arsizio, un bel sabato di sport: dobbiamo essere orgogliosi di aver giocato una partita del genere contro un avversario così forte. Complimenti anche al pubblico che ha reso lo Speroni un fortino inespugnabile“.

E’ stata la partita perfetta quella di oggi, non abbiamo sbagliato quasi nulla – sono le parole del marcatore del primo gol, Giovanni Zaroquando fai queste prestazioni, è normale che arrivi la vittoria“.

La Pro Patria tornerà in campo giovedì alle 20.30 al Moccagatta di Alessandria.

Aurora Pro Patria – Virtus Entella 2-0 (1-0)
Gol: 16′  Zaro (PP), 66′ rig. Le Noci (PP)

Aurora Pro Patria 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora, 21 Colombo (16′ s.t. 16 Fietta), 14 Bertoni (27′ s.t. 13 Gazo), 24 Pedone (16′ s.t. 25 Sane), 3 Galli; 10 Le Noci (40′ s.t. 8 Disabato), 17 Mastroianni (27′ s.t. 9 Gucci).
A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 7 Parker, 18 Lombardoni, 27 Cottarelli.
Allenatore: Javorcic.
Virtus Entella (4-3-3): 1 Paroni; 4 Belli, 5 Chiosa, 15 Pellizzer, 6 Crialese; 16 Icardi (17′ s.t. 17 Ardizzone), 23 Paolucci, 27 Eramo; 7 Mota Carvalho, 9 Caturano (10′ s.t. 14 De Luca), 32 Mancosu.
A disposizione: 12 Massolo, 3 Cleur, 8 Urso, 18 Petrovic, 19 Baroni, 20 Iocolano, 25 Vianni, Di Cosimo, 30 Migliorelli, 33 De Santis.
Allenatore: Boscaglia.
Arbitro: Davide Miele di Torino (Lorenzo Parma della Sezione di Trapani e Francesco Cortese della Sezione di Palermo).
Ammoniti: Mancosu, Eramo (ENT); Mastroianni, Fietta, Mora (PP).
Espulsi: nessuno
Angoli: 4 – 5.
Recupero: 0′ p.t. – 5′ s.t.
Note: Giornata fresca e nuvolosa. Terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 1151 per un incasso di 9050 euro.