Quantcast

Il Verbano rovina la festa alla Castellanzese risultati foto video

Si riapre il campionato, tutto rimandato di una settimana

CASTELLANZA (VA) – Poteva essere la giornata ideale per chiudere matematicamente il discorso promozione e festeggiare davanti al proprio pubblico, ma per la squadra di Mister Roncari è tutto rimandato alla prossima, decisiva trasferta in quel di Vigevano.

Una trasferta che oggi sembra una pura formalità, con il Città di Vigevano ormai certo della retrocessione in Promozione, ma che potrebbe assume ben altro significato se la Federazione dovesse decidere prima di domenica l’eventuale, pesante, penalizzazione per il Varese, che riaprirebbe per i pavesi un barlume di speranza di playoff.

E Mister Roncari, al termine della conferenza stampa non manca di farlo notare: i due punti che oggi separano la sua Castellanzese dal Fenegrò (vittorioso sul campo della Sestese) avrebbero potuto essere forse di più, senza quel 3-0 a tavolino ottenuto dai comaschi per l’assenza del Varese in campo.

Polemiche finali (doveroso e condivisibili…) a parte, la Castellanzese vista contro il Verbano per quasi un’ora ha saputo tenere molto bene il campo, impedendo agli avversari di rendersi pericolosi. Poi un calo, più mentale che fisico, ha dato agli avversari lo spunto per andare in vantaggio con due azioni in contropiede, una più bella dell’altra, nel giro di una manciata di minuti, chiudendo di fatto la gara e rimandando i festeggiamenti (si spera…) di una settimana.

Soddisfatto Mister Cotta, che con questa vittoria guadagna la matematica certezza dei playoff, potendo anche permettersi il lusso di migliorare ulteriormente, tra una settimana, la propria posizione in classifica, grazie alla sconfitta diretta concorrente Varesina sul campo del Legnano.

Castellanzese – Verbano 0-2 (0-0)

Gol: 56′ Oldrini (V), 63’ Caldirola (V)

Castellanzese: Chiodi, Nejimi, Ghilardi, Cusaro, Mantegazza, Moroni, Pedergnana, Bigioni, Gibellini, D’Onofrio (15’ st Colombo), Dell’Aera.
In panchina: Giorgetti, Cesaro, Roncari, Compagnone, Diaferio, Colombo, Nocciola, Raimondi, Zappulli.
Allenatore: Roncari.
Verbano: Spadavecchia, Micheli, Gomez (27’ st Gecchele), Scurati, Pescara, Santagostino, Dal Santo, Malvestio, Vezzi (31’ st Bianchi), Caldirola (21’ st Banfi), Oldrini.
In panchina: Berton, Assui Koffi, Gecchele, Tafili, Galli, Bianchi, Banfi, Caliman.
Allenatore: Cotta.
Arbitro: Grassi di Forlì.
Spettatori: 500 circa

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]