Quantcast

“Vogliamo migliorare ancora” Parola di Nimir foto

L'opposto della Powervolley Milano analizza la stagione appena conclusa

LEGNANO – Anno d’oro per la Powervolley Milano che, però, con un po’ di rammarico, ha raccolto forse troppo poco rispetto a quanto dimostrato sul campo, a causa di un avvio lento in campionato, per poi esplodere però nel girone di ritorno, piazzando nove vittorie consecutive, battendo tutte le grandi, eccetto Trento.

Giocatore simbolo della Revivre Axopower Milano, Nimir Abdel-Aziz analizza, sulle pagine del sito ufficiale, la stagione appena conclusa, terminata sabato con la sconfitta ai quarti dei playoff contro Modena, con la sua solita lucidità e tanta voglia di fare nel prossimo campionato.

L’inizio è stato difficile, poi dopo abbiamo trovato il giusto ritmo e soprattutto abbiamo fatto vedere che abbiamo giocato una pallavolo di alto livello, indipendente dalle squadre che affrontavamo, sia che fosse Perugia sia che fosse Castellana. Abbiamo messo in campo un buon livello, però se durante la regular season fai vedere che puoi giocare bene con le big, è normale che aumenti il rammarico. Siamo consapevoli che nelle ultime due partite contro Modena non abbiamo fatto vedere quello che sappiamo fare. C’è dispiacere, ma se fai il bilancio complessivo è stata una stagione positiva

Il gruppo è una delle cose più importanti negli sport di squadra – continua l’opposto olandese -. Se tu non stai bene con i tuoi compagni, è difficile tradurre questa intesa in campo. Noi siamo un bel gruppo, siamo amici e stiamo bene insieme dentro e fiori dal campo. Per me ha anche un valore speciale: io sono olandese e non sono a casa, e questo gruppo è la mia casa e la mia famiglia, anche per questo ho rinnovato altri due anni. Qui sto veramente bene

Nimir ha già rinnovato, per il terzo anno consecutivo, dimostrando grande attaccamento alla maglia e grande affetto per tutto ciò che ruota intorno alla squadra, e ci tiene a ringraziare il presidente Fusaro: “Con il presidente ho un bellissimo rapporto: come lui ci sono pochi presidenti. È un grande uomo ed è stata una delle motivazioni per cui ho scelto di rinnovare, perché ti trasmette la passione che ha ed il desiderio di rendere grande la Powervolley Milano

Obiettivi per la prossima stagione? “Ogni anno vogliamo migliorare. Non dico che dobbiamo vincere subito lo scudetto, ma vogliamo fare ancora uno step in avanti