Le rubriche di SportLegnano.it - Fitness & Wellness

– 50 gg all’estate, siete pronti? foto

Crioterapia fatta in casa, funziona davvero, parola di Elisa!

SAN VITTORE OLONA –  Come ricreare a casa tua e a costo zero gli stessi benefici della crioterapia? Se non vuoi andare in una spa ogni volta che vuoi ottenere un miglioramento estetico, continua a leggere…

Continua la nostra rubrica destinata al miglioramento della forma fisica in collaborazione con Elisa Baratella, Personal Trainer ed Istruttrice Fitness, Body Building, Functional Training e soprattutto mamma!

baratella

Non è necessario abitare vicino ad un lago ghiacciato per ottenere gli effetti benefici dell’esposizione al freddo: con la doccia fredda puoi quasi replicare tutto questo.

La crioterapia è l’esposizione all’aria gelida, l’immersione nell’acqua fredda o semplicemente l’applicazione di ghiaccio sui muscoli doloranti. Viene praticata da secoli e i benefici sono tanti: riduzione del dolore e dell’infiammazione, aumento dello stato brucia grassi grazie all’aumento del metabolismo del 350%, il miglioramento dell’umore e della qualità del sonno (l’esposizione al freddo produce endorfine) e il recupero muscolare. Il corpo risponde al freddo estremo aumentato il metabolismo per riscaldare sé stesso e questo ha un impatto positivo sull’energia.

All’inizio bisogna assolutamente andare per gradi quindi, tutte le mattine, anziché lavarti il viso con acqua calda, da questo momento devi iniziare a farlo con acqua fredda o almeno tiepida. Come secondo step, si deve provare ad immergere il viso in un catino pieno di acqua e cubetti di ghiaccio.

Immergere il viso nell’acqua ghiacciata funziona grazie al nervo vago collegato a tutto il resto del corpo; otterrai quindi
benefici in tutto il corpo pur esponendo al freddo solo il viso. Trattieni il fiato ed immergi il viso nel ghiaccio!

Dopo questo secondo step, da ripetere periodicamente, puoi iniziare con le docce fredde. Alla fine della doccia normale con l’acqua calda, apri l’acqua fredda per 30 secondi e provaci quotidianamente per una settimana. Successivamente, da 30 secondi passa ad un minuto fino ad arrivare a 2 o 3 minuti.

Inizia a bagnare le gambe poi il petto e la faccia. Ti sentirai affannato inizialmente ma posso assicurarti che tutte le persone che iniziano a fare la doccia fredda, non smettono più. La doccia fredda diventa anche meditativa perché il disagio del momento ti farà apprezzare maggiormente l’acqua calda e le piccole cose che dai per scontate. Introducendo questa semplice pratica all’interno della tua vita, otterrai un drastico miglioramento.

Non tutti sono in grado di sopportare il freddo: non fare la doccia fredda se non ti senti in forma e se hai disturbi cardiaci; è molto importante non esagerare.

MUG CAKE

Come ogni settimana, ecco una ricetta pronta in 5 minuti…
Come utilizzare il cioccolato delle uova di Pasqua? Questa può essere un’idea a basso contenuto di
carboidrati.
50gr cioccolato fondente 85% sbriciolato (o quello che hai a disposizione)
30 gr farina di mandorle
30 gr farina di semi di lino
1 uovo intero
1 cucchiaino di cannella
un pizzico di cremor tartaro + un pizzico di bicarbonato
Un cucchiaio di acqua
sale rosa o marino qb
Metti tutti gli ingredienti in una tazza e amalgamali bene con una forchetta; metti nel microonde per 2/3
minuti a 850w

Ti ricordo che mancano circa 50 giorni all’estate … Non aspettare l’ultima settimana per rimetterti in forma!

Se vuoi ricevere una mia consulenza ed anamnesi gratuita, contattami qui: eli.baratella@gmail.com