Le rubriche di SportLegnano.it - Fitness & Wellness

Guerra alla Cellulite: i consigli dell’esperta! foto

Tutti i metodi efficaci per cancellare la cellulite

SAN VITTORE OLONA –  Arriva l’estate e continua la nostra rubrica destinata al miglioramento della forma fisica in collaborazione con Elisa Baratella, Personal Trainer ed Istruttrice Fitness, Body Building, Functional Training e soprattutto mamma!

elisa fit
baratella

A -45 gg dall’estate, parliamo di cellulite. Riguarda il 99% delle donne e l’1% degli uomini e non è solo un problema delle persone in sovrappeso: anche le persone felici della propria condizione fisica si lamentano della cellulite. Qual è la causa? La cellulite è un accumulo di tossine: l’uomo ha un metabolismo che gli permette di espellere gli acidi tutti i giorni mentre la donna espelle le tossine e gli acidi soltanto una volta ogni 28 giorni quindi attraverso il ciclo mestruale.

Anche se l’organismo ha dei sistemi “tampone” per cercare di mantenere in equilibrio il livello del ph, il corpo della donna accumula maggiormente le tossine cioè acidità.

Le cellule adipose si espandono e vanno a spingere contro il tessuto connettivo causando delle fossette irregolari. Se ti alimenti male e se bevi poco, l’organismo funziona male e non è in grado di espellere i liquidi e le tossine nel modo appropriato. Rimedi?

Allenamento con i pesi: non è vero che sollevare pesi peggiora la cellulite, infatti, non si è mai vista una body builder o un’atleta bikini con questo problema;

Digiuno intermittente: il più praticato è il 16/8, ti permette di diventare una macchina brucia grassi. Nella finestra oraria in cui puoi mangiare, devi nutrirti con alimenti che non infiammano. E’ fondamentale curare l’alimentazione per mantenere l’equilibrio “acido base” tra cibi acidificanti (es. carne, pesce, legumi, cereali, latticini) e cibi alcalinizzanti (es. frutta, verdura, sale marino, frutta secca). Questo non significa eliminare i cibi acidificanti ma aumentare il consumo di cibi alcalinizzanti, non solo per eliminare la cellulite ma per il benessere in generale: è la mancanza dell’equilibrio acido base la causa di molte patologie.

Integratori alcalinizzanti: elettroliti, sali minerali (es. potassio la mattina e magnesio supremo la sera prima di andare a dormire). Consiglio anche di bere acqua alcalina ma in Italia non esiste in commercio: è possibile renderla alcalina con delle gocce alcalinizzanti;

Allenamento ad alta intensità: richiede pochissimo tempo, fa aumentare il metabolismo in modo molto più efficiente rispetto all’esercizio normale aumentando la circolazione del sistema linfatico e la densità ossea, aumenta la secrezione dell’ormone della crescita e, di conseguenza, aumenta la crescita muscolare e ti farà bruciare più grassi anche a riposo;

Bagno con bicarbonato: un bagno caldo con 250 gr di bicarbonato a giorni alterni (almeno 45 minuti) per avere benefici (praticamente a costo zero) in circa 3 mesi, se si è costanti. Ovviamente, dipende dal grado di cellulite e da quanto tempo mangi male ma il bicarbonato di sodio è fortemente alcalino e renderà a pelle più liscia grazie all’aumento del microcircolo e le scorie acide verranno smaltite.

Se vuoi approfondire l’argomento e vuoi un’anamnesi gratuita, contattami: eli.baratella@gmail.com