La rivoluzione green alla Roccolo Run

La plastica bandita dai punti di ristoro della corsa organizzata dall'Atletica Par Canegrate

CANEGRATE (MI) – La Roccolo Run #5, in programma domenica 5 maggio a Canegrate sarà un’edizione ricca di novità e soprattutto sarà la prima manifestazione podistica della zona ad intraprendere una rivoluzione green per promuovere sempre di più una coscienza eco-sostenibile.

In tutti i ristori dislocati lungo il percorso e al traguardo, infatti, non saranno presenti né bicchieri né bottiglie di plastica ma soltanto contenitori biodegradabili, compostabili e/o riutilizzabili in Mater-Bi, PLA, cartoncino e vetro.

Una manifestazione podistica che si snoda per la totalità del percorso in un’area boschiva come quella del Roccolo – spiegano gli organizzatori dell’Atletica PAR Canegrate – non poteva non pensare a come cercare di fare qualcosa per non deturpare e preservare quanto di più meraviglioso abbiamo: la natura!

E’ solo una piccola iniziativa che comunque porta ad eliminare il consumo di 4000 bicchieri e 350 bottiglie di plastica (consumi degli anni passati) e saremo molto contenti se anche altri organizzatori di corse a piedi imitassero l’Atletica Par in futuro.

La possibilità di portare avanti la nostra idea è stata resa possibile grazie all’azienda Eco-to-Go che fornirà il necessario per fare si che la Roccolo Run #5 di domenica, oltre ad essere ricordata per una mattinata di sport e divertimento per tutti, tocchi la sensibilità dei partecipanti verso un comportamento più responsabile per l’ambiente.