Quantcast

L’Igor sfiora l’impresa ma Conegliano è ancora Campione d’Italia

Le Pantere chiudono la serie 3-0

LEGNANO – Al termine di una partita dura e intensa l’Imoco Conegliano solleva il terzo Scudetto della sua storia, il secondo consecutivo, abbattendo l’Igor Gorgonzola Novara che, bisogna darle atto, questa sera ha giocato da grande squadra, rischiando di fare il colpaccio al PalaVerde di Treviso: è servito infatti il quinto set per avere un vincitore.

Dopo due sonori 3-0, tra cui quello in Gara1 a Novara, Conegliano per la prima volta ha tremato, ma alla fine le ragazze di Santarelli hanno tirato fuori le unghie e hanno agguantato quel meritato tricolore che continuerà a risplendere sulle loro maglie anche per la prossima stagione.

Non finisce qui però, perché il 18 maggio, a Berlino, sarà finale di Champions, ancora fra Conegliano e Novara.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-2
(25-16 23-25 25-11 20-25 15-13)

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Sylla 12, Danesi 3, Fabris 22, Hill 19, De Kruijf 12, Wolosz, De Gennaro (L), Tirozzi 1, Fersino 1, Lowe 1, Folie 1, Bechis. Non entrate: Rodriguez, Moretto. All. Santarelli.

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Bartsch 10, Veljkovic 8, Egonu 33, Piccinini 4, Chirichella 5, Carlini 1, Sansonna (L), Plak 1, Nizetich, Zannoni, Camera. Non entrate: Bici, Stufi. All. Barbolini.

ARBITRI: Vagni, Zavater.