Quantcast

Non basta una grande partenza, Cento recupera foto

Sfuma il sogno del 3-0, lunedì gara 4 a San Lazzaro di Savena

SAN LAZZARO DI SAVENA (BO) – Gara 3 di playout con Legnano avanti 2-0 nella serie e con l’opportunità di chiudere sul 3-0 con una vittoria.

L’inizio del primo quarto è uno show offensivo dei Knights che partono fortissimo come in gara 2 con Cento che fatica e non poco a trovare delle soluzioni difensive. Thomas è immarcabile e Legnano vola sul +16 più volte durante il primo quarto che si chiude sul 18-31 frutti di percentuali al tiro molto alte.

Il secondo quarto invece è totalmente di marca emiliana; le continue triple dei padroni di casa fanno ricucire piano piano il gap ma Legnano è brava soprattutto con Bianchi e Laganá (al rientro a sorpresa) a rispondere colpo su colpo. Il secondo e terzo fallo di Thomas cambiano l’andamento del quarto con i Knights che vanno totalmente in difficoltà e con i biancorossi di casa che con una serie di bombe prima impattano e poi sorpassano addirittura sul 48-43. Solo due canestri di puro talento dell’ex Cantù dei cavalieri da 3 punti, Legnano chiude il quarto sul 48-49.

Nella ripresa la musica non cambia granché visto la buona partenza dei centesi ma Legnano non demorde nonostante il quarto fallo di Thomas costringa Legnano a giocare a zona. Sul finire del quarto però il lungo americano commette il quinto fallo che lo esclude dalla contesa.

Da qui Cento scappa via toccando più volte la doppia cifra di vantaggio anche sul +12 prima che White e Chiumenti lascino il campo per falli (il primo espulso per nervosismo) che ridanno a Legnano un po’ di energia riportandosi sul -4 a 1’50” dalla fine. Qui però Raffa commette il suo quinto fallo che di fatto chiude la sfida, che termina 93-84.

Lunedì sera gara 4 sempre al PalaSavena alle 21.

Baltur Cento – Axpo Legnano 93-84 (18-31, 30-18, 26-20, 19-15)

Baltur Cento: Tyshawn Taylor 30 (8/14, 1/3), Celis Taflaj 14 (3/3, 2/3), Yankiel Moreno 12 (1/4, 2/5), Alberto Chiumenti 11 (4/4, 0/0), James White 10 (1/6, 2/5), Giovanni Gasparin 7 (1/3, 1/3), Michele Ebeling 5 (1/5, 1/2), Giorgio Di bonaventura 4 (2/3, 0/0), Sergio Invidia 0 (0/0, 0/0), Giacomo Manzi 0 (0/0, 0/0), Simone Balducci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 27 – Rimbalzi: 37 7 + 30 (Giovanni Gasparin 8) – Assist: 18 (Tyshawn Taylor, Yankiel Moreno 5)

Axpo Legnano: Anthony Raffa 28 (8/11, 2/9), Charles Thomas 21 (3/9, 4/7), Michele Serpilli 12 (2/2, 2/4), Marco Lagana 9 (0/0, 1/5), Sebastiano Bianchi 7 (3/5, 0/5), Giordano Bortolani 5 (1/3, 1/2), Davide Bozzetto 2 (1/1, 0/1), Michele Ferri 0 (0/0, 0/3), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/1), Marco Corti 0 (0/0, 0/0), Francesco Biraghi 0 (0/0, 0/0), Andrea Coraini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 25 – Rimbalzi: 28 7 + 21 (Charles Thomas, Sebastiano Bianchi, Davide Bozzetto 5) – Assist: 15 (Anthony Raffa 5)

(foto Benedetto XIV Basket Cento e Sport Legnano)