Playout di ‘fuoco’ tra Union Villa e Castanese

Dopo il lungo rinvio dovuto alle vicende del Varese, domenica in campo per evitare la retrocessione

CASSANO MAGNAGO (VA) – Domani, domenica 26 maggio, alle 16.00 l’Union Villa Cassano ospita la gara d’andata con la Castanese per i playout del Campionato d’Eccellenza, mentre domenica prossima, 2 giugno, si giocherà il ritorno.

180 minuti di ‘fuoco’per non retrocedere dopo che le due squadre hanno dovuto attendere fino a questo punto della stagione per sapere se dovevano giocare o meno questo spareggio a seguito del pronunciamento della sentenza sulla penalizzazione del Varese.

Un’attesa che si è protratta per settimane, che hanno costretto le due squadre a prolungare la stagione al di là di ogni previsione, con le immaginabili difficoltà, sia da un punto di vista della preparazione atletica e della tenuta mentale, che di carattere economico, con dei rimborsi spese per tecnici e giocatori assolutamente legittimi quanto imprevisti.

Senza contare che la decisione di dare al Varese una penalizzazione di soli 7 punti, che ha permesso alla squadra biancorossa di restare in Eccellenza, ha creato non poco malumore nell’ambiente, dando la sensazione che il blasone conti molto di più di ogni altra cosa…

Accantonate le dispute almeno per il momento, oggi parlerà il campo con i due allenatori Antonelli e Palazzi che per le rispettive squadre vorranno iniziare con lo spunto giusto questo delicatissimo spareggio che vale la stagione.

Diversi gli ex lilla da una parte e dall’altra. Per l’Union Villa Cassano Paroni, Comani e Anelli, mentre per la Castanese Niccolò Colombo, Ivan Zingaro e Francesco Sciocco.

Arbitrerà Francesco Aloise da Lodi con assistenti Alex Arizzi (Bergamo) e Antonio Minieri (Treviglio).