Quantcast

Questa sera i Knights tornano al PalaBorsani per gara 3

Dopo aver portato in parità la serie nella seconda gara disputata a Piacenza

LEGNANO – Tornano a giocare davanti al proprio pubblico i Knights Legnano, impegnati nella gara 3 del secondo turno dei playout che valgono la permanenza in Serie A2 di basket.

Dopo aver riaperto le sorti del turno andando a pareggiare all’over time contro la Bakery Piacenza, portando la serie in parità sull’1-1, oggi il team di Coach Mazzetti dovrà ripetersi, sfruttando la prima delle due gare interne in programma avendo a disposizione il roster al completo, nonostante qualche elemento un pò “spremuto” e qualcun’altro acciaccato.

La speranza è che al PalaBorsani torni in massa stasera e domenica il pubblico delle ultime stagioni, quello che ha saputo essere un elemento importante per spingere i Knights verso la vittoria. La buona partecipazione alle due trasferte in terra piacentina fa sicuramente sperare in questo.

Gara 2 sono stati 45 minuti di sofferenza pura e alla fine grande vittoria che vale il pareggio nella serie e il break che capovolge il fattore campo – ha commentato il Presidente legnanese Marco Tajanaè una battaglia dura e difficile ma siamo in corsa con una sconfitta di super misura ed una vittoria meritata“.

Ora torniamo al Palaborsani per due partite che valogono la vita! Serve una vera bolgia, una linea del Piave da dove non si deve passare: la stanchezza sarà tanta per i ragazzi ma il pubblico deve essere l’arma in piu! Ora serve veramente che chi crede e tifa Legnano Basket lo dimostri! Chiacchiere zero, presenza ed incoraggiamento a 100!“, è l’appello lanciato dal massimo dirigente dei Knights.

L’ala grande piacentina Riccardo Castelli da parte sua presenta così la gara di oggi: “Martedì è andata male. In queste partite così equilibrate, purtroppo o per fortuna, bisogna stare concentrati, difendere sempre fino all’ultimissimo secondo, e soprattutto fare la scelta giusta. Loro sono stati meglio di noi“.

Nel finale eravamo tutti molto stanchi, sia noi che loro, e questa stessa stanchezza ci ha tolto lucidità. È stata una battaglia di nervi ed alla fine ha prevalso Legnano. L’unico rammarico è legato alla fase difensiva, dove forse con un pizzico di attenzione in più avremmo potuto evitare qualche canestro facile, ma oramai è andata.

Per essere pronti a giocarcela, venerdì c’è da fare un passo in più. Conosciamo bene le loro qualità ed eravamo consapevoli che le prime due partite non avrebbero indirizzato la serie. Vogliamo salvarci, è questo il nostro obiettivo e con la speranza di recuperare qualcuno dall’infermeria saremo pronti per gara tre”, ha concluso il giocatore della Bakery.

La gara, che avrò inizio alle 20.30, verrà diretta dal 1° arbitro Claudio Di Torro di Perugia, dal 2° arbitro Daniele Yang Yao di Vogasio (VR) e dal 3° arbitro Alessandro Saraceni di Zola Predosa (BO).

Aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 20.30 sulla homepage di Sport Legnano.