Quantcast

Anche Giulia Zorzi nel roster delle Bulldog 2019/20 foto

Dopo la Caniati e la Zinghini, anche la forte guardia resterà a Canegrate

CANEGRATE (MI) – Continua con le conferme delle giocatrici già in organico nell’ultima stagione agonistica la prima parte del mercato delle Bulldog in vista della seconda stagione in Serie B.

Infatti il club nero-arancio, dopo aver rifirmato la capitana Ilaria Zinghini (293 punti segnati in regular season a 9.8 di media; 42 punti segnati nelle tre partite di Play-Out a 14 di media) e l’ala Arianna Caniati (369 punti segnati a 12.3 punti di media in regular season; 26 punti segnati a 13 punti di media nei Play Out le cifre dell’ultima stagione), nella giornata odierna ha ufficializzato la forte guardia dell’annata 1995, e una delle beniamine dei tifosi, Giulia Zorzi, reduce da una delle sue migliori annate in carriera (170 punti segnati a 5.9 di media in regular season; 24 punti segnati a 8 di media nei Play-Out per la giocatrice più utilizzata e il miglior difensore del team del duo di coach Molteni-Linari).

Ciao Giulia. Raccontaci il tuo stato d’animo in questo momento?

Sono molto felice della riconferma, perché giocare per questa società e con questo splendido gruppo mi emoziona sempre moltissimo. Sono soddisfatta di quello che è stato fatto in questa ultima stagione e sono molto felice per la salvezza raggiunta”.

Intorno a voi c’è tanto entusiasmo, siete partite con gli addetti ai lavori che vi davano retrocesse sicure e invece vi siete salvate portando in più di un’occasione oltre 300 persone a tifare per voi. Quale il segreto?

È stato speciale avere tante persone al nostro seguito che hanno creduto in noi anche nei momenti un po più bui della stagione, permettendoci di dare sempre il meglio di noi stesse.
Il segreto é l’unione tra noi ragazze. Ci divertiamo insieme, in campo e fuori; ognuna di noi è sempre pronta a dare il massimo e a sostenere le compagne”.

Dopo la stagione d’esordio, il club sta cercando di potenziare il roster per puntare alle “zone più nobili” della classifica. Cosa ne pensi? Quali sono i tuoi obiettivi personali e quelli di squadra per la prossima annata?

L’obiettivo é quello di provare a rimanere nelle zone alte della classifica fino alla fine, per provare a giocarci un posto ai playoff.
Obiettivo personale sarà quello di migliorare tutti gli aspetti del gioco per aiutare la squadra a fare un salto di qualità, con particolare attenzione all’aspetto offensivo in modo da poter essere determinante anche in attacco e non solo in difesa”.