Quantcast

Lilla, abbiamo le carte per farcela

Il legnano può farcela in trasferta

LEGNANO– Il surreale pareggio di Inveruno con il Breno, ha lasciato l’amaro in bocca ma non bisogna disperare perchè ci sono i 90′ di ritorno della finale e tutto deve ancora accadere…

L’ostacolo non è insormontabile e il piano partita di Mister Fiorito era perfetto: “Abbiamo cercato di metterli in difficoltà e ci siamo riusciti con i cambi gioco sugli esterni con loro che hanno fatto fatica a prendere le misure ai nostri ‘quinti’ di centrocampo e cercando la verticalità come accaduto nel gol di Borghi

Purtroppo abbiamo pagato il loro eurogol a inizio secondo tempo in cui si è verificato un calo e siamo rimasti un po’ sulle gambe ma dobbiamo mantenere la calma e la concentrazione, recuperando tutte le nostre energie. Di occasioni ne abbiamo avute diverse nel primo e nel secondo tempo, andando vicini alla rete del raddoppio mentre loro dopo cambiando qualcosa sono cresciuti nel giro palla“.

Sarà una settimana in cui recuperare lo smalto e ricaricare le batterie per l’ultimo sforzo prima della trasferta in Val Camonica.

Servirà una grande prestazione in formato trasferta, modello Fenegrò o Maia Alta, ma più semplicemente fare quello che il Legnano sa fare con testa e il giusto approccio perchè la D è dietro l’angolo e possiamo andarla a prendercela con una vittoria.