Quantcast

Unet E-Work Beach: ci siamo, è pronta la “Uyba da spiaggia”

Presentato il poster delle Farfalle per il Lega Volley Summer Tour 2019

BUSTO ARSIZIO – Tutto pronto per il Lega Volley Summer Tour 2019, al via a fine luglio e diviso fra Vasto Marina, Lignano Sabbiadoro e Riccione, torneo di Beach Volley 4×4 cui prenderà parte la Unet E-Work Busto Arsizio, che parteciperà per la prima volta a questo campionato.

Agli ordini di coach Mario Graziani, proveniente dallo staff della seconda squadra della Uyba, in B2, accompagnato da Michele Monica, ci saranno Alessia Gennari, capitana delle Farfalle, Maria Luisa Cumino, e Wang Simin, seguite da Bianca Mazzotti, in prestito dalla Uyba a San Giovanni in Marignano, con un passato alla Sab Volley Legnano, in A2, Asja Cogliandro, da Filottrano, Srna Markovic, da Cuneo, e Mercedesz Kantor, da Orvieto.

Abbiamo allestito un roster composto da giocatrici che hanno già partecipato al 4×4 organizzato dalle Lega o comunque si sono già cimentate sulla sabbia nelle passate stagioni – parola di coach Graziani -. Siamo partiti scegliendo dalla UYBA naturalmente, raccogliendo i preziosi sì di Gennari, Cumino e della neo arrivata Simin, e abbiamo poi cercato di coinvolgere atlete che hanno un rapporto forte con la nostra società: la palleggiatrice Bianca Mazzotti, che ha vestito la maglia biancorossa in B2 e B1, ha accettato volentieri di giocare il beach con noi, nonostante avesse altre proposte. E’ un roster composto da giocatrici con catatteristiche tecniche che ci permetteranno di mettere in campo diverse soluzioni, sia in fase offensiva che per quanto riguarda la fase di ricezione e ricostruzione: solo per fare due esempi l’utilizzo di Simin potrà darci grande stabilità per la precisione del suo bagher, la scelta di Cogliandro potrà essere un’alternativa importante per i colpi di attacco. E’ il primo anno che partecipiamo come UYBA al Lega Volley Summer Tour e affrontiamo l’esperienza con grande entusiasmo e voglia di esserci. Difficile posizionare qualitativamente la nostra squadra rispetto alle altre in questo momento: di sicuro faremo del nostro meglio per ottenere risultati, senza rinunciare al divertimento, aspetto che fa parte del dna di questa manifestazione estiva“.