Quantcast

Giocatore della Castanese aggredito a Canegrate da un folle

L'aggressore era completamente ubriaco e drogato

CANEGRATE – Francesco M., pregiudicato, 31enne. E’ questo il nome dell’aggressore che un giorno fa di notte verso le 00,30 ha aggredito un calciatore 19enne della Castanese.

Un gesto gratuito quello del pregiudicato, che da ore si stava riempiendo di alcol in un bar di via Marconi gestito da cinesi.

Non contento, l’aggressore aveva fatto anche uso di droga, tanto da perdere completamente il controllo.

Verso le 22,30 aveva rotto a calci un’auto di passaggio, sempre in via Marconi, con a bordo due ragazze ventenni. I carabinieri erano usciti sul posto, lo avevano identificato, ma poi sono andati via.

Lo stesso uomo due ore più tardi aveva deciso di continuare lo show, fermando una vettura di passaggio davanti al bar di proprietà di un 19enne parabiaghese, giocatore della Castanese. A bordo con lui un’amica 18enne. L’uomo ha distrutto l’auto ed aggredito il conducente, rompendo poi i finestrini e procurando ferite alla ragazza.

Un avventore del bar, intervenuto per bloccare l’aggressore, è stato colpito a sua volta.

Sul posto i carabinieri hanno dovuto usare lo spray urticante per bloccarlo. L’uomo è stato poi portato in caserma ed arrestato.