Knights, scelto il play per la prossima stagione

Non si ferma il mercato del team del Presidente Tajana

LEGNANO – Continua senza sosta il lavoro del General Manager Maurizio Basilico per allestire la squadra che il prossimo anno affronterà il campionato di serie C Gold.

Definito il ruolo di playmaker che sarà ricoperto dal nuovo acquisto Simone Di Gianvittorio. Classe 1992, fisico e di grande grinta agonistica, Di Gianvittorio, che a Legnano indosserà la casacca numero 21, è un prodotto del settore giovanile dell’Olimpia Milano.

Dal 2013 al 2016 ha indossato la casacca dell’Opera Basket, per poi passare nel 2016/17 in Serie C Gold con il Basket Bernareggio.

L’anno successivo si trasferisce al Cistellum Cislago Basket sempre in C Gold, dove resta per una stagione per poi ritornare nell’Opera Basket, impegnata nella stessa categoria.

Nella stagione appena conclusa Di Gianvittorio ha giocato le ultime 15 partite ancora una volta con la maglia della Pallacanestro Bernareggio con cui ha chiuso la stagione con 3,1 punti di media, 2,7 rimbalzi e 1,9 assist in circa 20 minuti di utilizzo.

Mi ha fatto molto piacere essere cercato da una società dello spessore di Legnano – sono state le sue prime parole da Knights – Un tifo caldo e carico di entusiasmo, una struttura dirigenziale fuori categoria e il coach che conoscevo già per fama. La situazione che mi è stata presentata è di una piazza che vuole ripartire, consapevole del suo valore. Credo di essere un mattone adatto, farò e darò tutto per ripagare la fiducia dimostrata. Sono molto carico per questa nuova avventura e non vedo l’ora di cominciare.

Maurizio Basilico ha spiegato così le motivazioni della scelta: “L’entusiasmo e la voglia di aderire al nostro progetto di Simone sono state contagiose, per cui non è stato difficile trovare un accordo.
Con lui abbiamo acquisito un giocatore super adatto alla categoria e di grande spessore fisico e tecnico. Come è già successo nelle sue precedenti esperienze è stato sempre apprezzato dal suo pubblico per il suo atteggiamento in campo e penso che, anche qui a Legnano, i nostri tifosi apprezzeranno la sua grinta“.