Quantcast

Bottiglietta lanciata ai cavalli del Palio di Siena, il Sindaco chiede il Daspo

Identificato l'autore del gesto, è un consigliere comunale senese

SIENA – Costerà caro il gesto sconsiderato del Consigliere Comunale senese Maurizio Forzoni, che durante la corsa del Palio di Siena dello scorso 16 agosto ha lanciato una bottiglietta d’acqua ai cavalli che transitavano alla curva del Casato.

Il Sindaco di Siena Luigi De Mossi ha infatti chiesto al Questore della città toscana di emettere un Daspo nei confronti dello stesso Forzoni, reo confesso, per impedigli di partecipare ai prossimi Palii.

Nel comunicato stampa emesso dallo stesso primo cittadino si legge infatti che “in merito al deprecabile fatto avvenuto durante lo svolgimento della corsa del Palio del 16 agosto 2019, il Comune rende noto che immediatamente subito dopo la fine della Carriera, la Polizia Municipale ha fermato e identificato l’autore del lancio della bottiglietta d’acqua dai palchi del Comune di Siena avvenuto subito dopo il passaggio di tutti i cavalli dalla curva del Casato.

Si tratta del Consigliere comunale Maurizio Forzoni, che ha subito confermato agli agenti della Polizia Municipale di essere stato l’autore del gesto e al quale è stata elargita una sanzione pari a Euro 500 come da Ordinanza Sindacale n.76 lettera E del 4/07/2019, considerando l’azione di Forzoni come un’azione tesa a “protendere oggetti di varia natura verso la pista”. 

Vista la gravità del gesto, inoltre, il sindaco Luigi De Mossi ha fatto richiesta al Questore Costantino Capuano di emettere il Daspo relativo alla manifestazione del Palio nei confronti di Forzoni.”

Nella foto, tratta da ilcittadinoonline.it, la bottiglietta rimasta sulla pista.