Chiuse le indagini sul fallimento TWS ex sponsor dei Knights e Atalanta

Matteo Pinciroli avrebbe distratto 10 milioni di euro dal patrimonio sociale

BUSTO GAROLFO –  Ufficialmente chiusa l’indagine delle procura di Milano sulla bancarotta di una delle aziende sponsor del basket Legnano e dell’Atalanta calcio.

La TWS di Busto Garolfo guidata dall’imprenditore Matteo Pinciroli è ancora sotto il mirino dei giudici. 

In base alle accuse il 39enne, che aveva mostrato interesse anche per il Legnano calcio, avrebbe distratto 10 milioni di euro dal patrimonio sociale attraverso tramite false fatturazioni  portando al fallimento l’azienda.