Gironi della Serie D, le reazioni

Vediamo cosa ne pensano alcuni addetti ai lavori

LEGNANO – “Dopo tanti anni cambio girone, è una nuova sfida stimolante che avevo anche augurato il giorno della presentazione ma ciò che più conta ora è lavorare e rimanere concentrati per il primo impegno di Coppa“.

Il tecnico lilla Vincenzo Manzo non vuole distrazioni dopo i gironi in attesa del calendario settimana prossima.

Positivi i derby ravvicinati e occhio alla Pro Sesto che abbiamo già incontrato in amichevole“, aggiunge il Ds Enio Colombo per l’Arconatese.

Sarà un girone tosto ma continuiamo nella nostra preparazione. Il Seregno con la Pro Sesto può essere una delle corazzate del girone B“, dice Mister Roncari della neopromossa Castellanzese.

È un girone impegnativo, tosto. Come tutti del resto. Noi non ci spaventiamo – gli ha fatto eco il presidente neroverde Alberto Affetti sul sito ufficiale del club – Faremo il massimo come sempre per raggiungere i nostri obiettivi. Sono fiducioso perché l’ambiente è molto positivo, ha uno spirito combattivo. Nelle prime due amichevoli ho visto grinta e determinazione nella squadra. Ma non basterà la voglia, lo sappiamo. Il derby è un’ottimo inizio. Affascinante la sfida e anche stimolante come solo un confronto diretto può essere“.

Per Fulvio Fiorin, allenatore del Milano City, “ci sono tante squadre che puntano a vincere, sarà stimolante e divertente con tanta visibilità!

Ricordiamo che del girone B fanno parte anche Milano City e Inveruno mentre la Caronnese è stata inserita nel girone A.

La composizione dei Gironi A e B QUI>>

Per avere i calendari dovremo attendere ancora quache giorno, probabilmente lunedì i martedì della prossima settimana.