Quantcast

Legnano in Coppa all’esame Folgore Caratese

Mister Manzo presenta il prossimo avversario

LEGNANO – Secondo round di Coppa Italia stasera, stavolta con il primo turno vero e proprio dopo quello eliminatorio con la Castellanzese, ai nostri Lilla tocca la Folgore Caratese (nella foto)

La squadra di Emilio Longo pratica un interessante 4-3-3 come quello del Legnano di Mister Vincenzo Manzo.

Si gioca ancora in notturna a Verano Brianza e se la partita non si sbloccherà entro i 90 minuti regolamentari, si andrà dal dischetto e ciascuna delle due squadre perciò tenterà di risolvere la partita senza questa lotteria

Che gara si aspetta Mister Manzo? “Se entrambe le squadre si metteranno con il 4-3-3, avremo una gara con due squadre votate al gioco offensivo che più nel contrapporre l’uomo all’uomo di una gara con schieramenti a specchio, avrà l’obiettivo di avere una pedina tattica della propria squadra ‘sopra’ l’altra, nel senso che chi avrà più gamba, qualità e lucidità, riuscirà a fare la differenza rispetto all’avversario“.

Insomma ci sono tutti i presupposti per una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre e il bel gioco fatto vedere dai Lilla domenica contro la Castellanzese, che al di là dei 5 gol ha impressionato positivamente i tifosi, sarà una delle armi da contrapporre ad un avversario che punta a fare un campionato nei quartieri alti della prossima Serie D.

Importante sarà anche la gestione delle risorse fisiche e non è escluso un poco di turnover nelle fila del Legnano.

Tra i Lilla è infine vicino alla firma in prestito l’ex Primavera del Torino Simone Montenegro del 2001.

Arbitrerà Gabriele Gandolfo di Bra.