Pro Patria da un big match all’altro

Mister Javorcic analizza la gara di Coppa e pensa già al campionato

BUSTO ARSIZIO – Dopo l’uscita di scena dalla Coppa Italia, la Pro Patria sconfitta per 5-0 dallo Spezia, si prepara ad affrontare il 26 il Monza allo Speroni per la prima del Campionato di Serie C.

C’è stata una netta superiorità dell’avversario nei nostri confronti – dice Mister Javorcic analizzando la partita di SpeziaNoi siamo da un anno nei professionisti, la squadra anche se può parere strano, ha fatto ciò che avevo chiesto, si sono verificati degli errori anche di inesperienza. Mi ha fatto arrabbiare solo l’ultimo gol“.

Sul resto ci lavoriamo, abbiamo cambiato molto, i ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione. Bisogna essere onesti per la differenza netta di categoria proprio per i giocatori. Davanti ci abbiamo provato, con le nostre qualità: tanti giocatori mi sono piaciuti nella difficoltà, penso a giocatori che dovevano mandare messaggi di leadership e chi come i giovani devono crescere. Dobbiamo lavorare per essere pronti e ripeto l’unica cosa che non accetto è il quinto gol“.

Sull’avversario in campionato, il Monza di Brocchi che ha battuto in Coppa Italia il Benevento di Filippo Inzaghi (3-4) l’allenatore della Pro Patria dice : “Penso che possiamo imparare molto dalla partita di La Spezia, per affrontare un avversario del genere con più attenzione e la gara con il Monza si prepara da sè per l’importanza dell’avversario che ha ambizione di vincere il campionato. Gli spunti per migliorare nei dettagli ci può permettere di andare avanti con il nostro lavoro“.