Serata di Coppa, gala estivo ben riuscito

Una partita che non ha deluso le attese

LEGNANOLegnano e Castellanzese, nonostante siamo all’inizio della stagione, hanno dato spettacolo con una partita che non ha assolutamente annoiato, merito del lavoro dei Tecnici Manzo e Roncari e dei ragazzi protagonisti in campo.

Il pubblico ha gradito la partita in notturna al Mari, un momento di festa sportiva per legnanesi e castellanzesi, con la curiosità degli addetti ai lavori per due protagoniste del Girone B del prossimo Campionato di Serie D.

Il Legnano ha riabbracciato la Serie D, dopo due anni di assenza, con un ripescaggio meritato e la squadra messa in campo da Mister Manzo fa sognare la tifoseria: si è vista tanta qualità e l’idea di gioco ben interpretata dai giocatori.

Nel prossimo test contro la Folgore Caratese, ci sarà grazie alla Coppa Italia, un’altra occasione per andare avanti a verificare la condizione che è apparsa anche già ottima assieme ai meccanismi di gioco.

La Castallenzese non si deve demoralizzare per i 5 gol, ma ripartire a testa alta perchè le qualità ci sono tutte per fare bene e l’esperienza e la saggezza di Mister Roncari saranno una bussola d’orientamento importante per i Neroverdi più giovani che si affacciano alla categoria della Serie D.

Anche nelle fila degli ospiti tanti piedi buoni, idee di un gioco moderno veloce, palla a terra, l’obiettivo della Castellanzese del Presidente Affetti e del Direttore Tecnico Asmini è conservare la categoria e i mezzi ci sono tutti per riuscire nell’intento.

Un voto altrettanto positivo lo merita il pubblico di entrambe le tifoserie per la sportività e la passione dimostrata con un’affluenza importante nella prima domenica dopo Ferragosto.

Segno che il nostro territorio ha fame di calcio a ottimi livelli, cosa ben espressa dalla diverse squadre che popolano il territorio.

Ci si aspettava un “derby” di Coppa Italia avvincente e lo spettacolo sportivo con i contenuti tecnici non sono mancati: Legnano e Castellanzese con il loro impegno hanno onorato questo battesimo della stagione ricco di significati per entrambi e meritano il nostro ringraziamento sportivo per quanto fatto vedere.