Un amministratore unico per Amga Sport

Nominato il nuovo Amministratore Unico della società sportiva che gestisce le piscine di Legnano e Parabiago

Più informazioni su

LEGNANO –  Torna alla guida di AMGA Sport la figura dell’Amministratore Unico, quella che nel maggio 2018 era stata sostituita dall’insediamento di un Consiglio di Amministrazione. Dopo essere stato ricoperto da Sergio Allegrini, Maurizio Pinciroli, Linda Giudici e, in ultimo, da Carlo Bandera
(tanto per rifarci al passato più recente), questa volta nel ruolo di Amministratore Unico c’è Elisabetta Martignoni, 53 anni, dipendente di AMGA dal 1990.

La nomina di Martignoni è avvenuta il 31 luglio scorso ed è stata ratificata questa mattina, nel
corso dell’assemblea dei soci.

In Amga Elisabetta Martignoni (una laurea in Scienze Politiche, un Master in Servizi Pubblici locali e un Master di secondo livello in Auditing e controllo interno), ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità, acquisendo approfondita conoscenza di tutti i business gestiti dal Gruppo (dagli aspetti amministrativi, contabili, fiscali e di bilancio, al controllo di gestione e auditing, sino alla gestione diretta dell’area Tributi, che costituisce uno dei più sostanziosi business del Gruppo).

Per questo nuovo incarico, impegnativo quanto delicato, la neo eletta non percepirà alcun compenso, essendo già dipendente di una delle società del Gruppo AMGA. Va ricordato che per Amga Sport i soci hanno approvato un Piano di risanamento che prevede il raggiungimento dell’equilibrio economico finanziario entro il 31/12/2019.

In tale Piano sono contemplati anche degli interventi di efficientamento sugli impianti (alcuni dei quali già realizzati, altri di prossima realizzazione), ai quali i Comuni soci hanno fatto fronte.

Sono onorata di rappresentare una società del Gruppo AMGA e lavorerò non solo affinché si concluda positivamente il piano di risanamento per l’anno in corso, ma anche per dare continuità ad Amga Sport, in un’ottica di valorizzazione delle professionalità e delle strutture messe a disposizione dai Comuni affidatari” ha dichiarato Elisabetta Martignoni, che dal luglio 2013 al luglio 2016 aveva anche
ricoperto il ruolo di componente del Consiglio di Amministrazione di AEMME Linea Ambiente.

Più informazioni su