Quantcast

Lilla, un pareggio che vale oro risultati fotogallery

Nella giornata dell'inaugurazione dell'Hall of Fame, lilla costretti ad inseguire

LEGNANO – Vale oro il pareggio conseguito al “Giovanni Mari” dal Legnano contro il Levico Terme nella giornata che ha visto l’inaugurazione dell’Hall of Fame lilla.

La squadra di Mister Manzo, con una prova di caratttere, ha dovuto per ben due volte rincorrere gli avversari, andati due volte in vantaggio con Rizzieri, in una partita condizionata dalla decisioni arbitrali finita in 9 contro 10.07

La cronaca

La prima azione degna di nota è al 10′, quando il Legnano si fa vedere con un tiro di Cocuzza, forte ma centrale. Ancora Cocuzza in evidenza quattro minuti, quando dopo un fallo su Pavesi, il giocatore lilla tira su punizione un sinistro terrificante, che si stampa sul palo.

Al 17′ l’arbitro Negrelli annulla una rete a Pavesi per fallo sul portiere avversario Boglic. Passano due minuti e lo stesso Negrelli non esita a mostrare a Nava il cartellino rosso per gioco pericoloso. Il Legnano resta in dieci uomini e Mister Manzo è costretto alla sua prima sostituzione, facendo entrare Miculi al posto di Rinaldi.

Al 32′ ospiti in vantaggio con Rizzieri che di sinistro, su assist di Voltasio, mette la palla alle spalle di Ragone: 0-1.

Il Legnano avrebbe due possibilità di pareggiare, prima al 35′, ma il tiro di Pennati è fuori dallo specchio della porta, ed al 41′ con Ricozzi che manda di poco a lato una punizione da buona posizione.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per i lilla: fallo di mani in area di Rinaldo e il Sig. Negrelli indica il dischetto. Si occupa della battuta Cocuzza che non perdona: 1-1.

Al 59′ Galesio tira da buona posizione ma il portiere lilla respinge. Cominciano i cambi, con Gasparri che prende il posto di Pavesi per il Legnano al 61′ e Petrucci che sostituisce Marku un minuto dopo per gli ospiti.

Al 64′ si torna in parità anche in campo, dopo l’espulsione di Togola, già ammonito, per un fallo su Ricozzi.

Passano quattro minuti e gli ospiti tornano in vantaggio con Rizzieri che raccoglie un traversone dalla sinistra e davanti alla porta insacca per la seconda volta: 1-2.

Altri cambi da una parte al 70′, poi al 74′ Gasparri tenta una rovesciata in area ma non tocca la palla. Ancora lilla in avanti alla ricerca del pareggio, ma il tiro di Cocuzza al 76′ finisce fuori. Un minuto prima Mister Manzo aveva fatto entrare in campo Fabozzi al posto di Gobbi.

Il pareggio è però nell’aria ed al 79′ Gasparri lo trova, raccogliendo un lungo lancio ed insaccando: 2-2.

Il finale di gara vede un’altro cartellino rosso per il Legnano, con Ciappellano costretto a lasciare il campo all’88’ per fallo su ultimo uomo.

Brividi finali al 89′, quando Ragone salva la porta ed il risultato parando un tiro di Galesio.

 

Legnano – Levico Terme 2-2 (0-1)
Gol: 32′ Rizzieri (LT), 48′ rig. Cocuzza (L), 68′ Rizzieri (LT), 79′ Gasparri (L)

Legnano: Ragone, Montenegro, Foglio (70′ D’Aversa), Ricozzi, Nava, Ciappellano, Cocuzza, Pennati (70′ Alvitrez), Gobbi (75′ Fabozzi), Rinaldi (21′ Miculi), Pavesi (61′ Gasparri).
In panchina: Bizzi, Ortolani, Tindo, Borghi.
Allenatore: Manzo
Levico Terme: Boglic, Togola, Piacente (70′ Micheli), Voltasio, Pralini, Monaco, Rinaldo, Cardore, Galesio (90′ Kojdheli), Marku (62′ Petrucci), Rizzieri.
In panchina: Bertè, Benuzzi, Capra, Sartori, Galtarossa, Fermi.
Allenatore: Cortese.
Arbitro: Negrelli di Finale Emilia (Kika di Pisa e Vagheggi di Arezzo)
Ammoniti: Togola.
Espulsi: 19′ Nava (L) rosso diretto per proteste, 64′ Togola (LV) per doppia ammonizione, 88′ Ciappellano (L) fallo su ultimo uomo
Recupero: p.t. 3′ – s.t. 5′.

Il programma ed i risultati della II giornata di andata QUI >>

La classifica QUI >>