Quantcast

Alfa Romeo Racing: Giovinazzi brilla e va a punti a Singapore

Poco brillanti le scelte dai box ma il Biscione porta a casa un punto

LEGNANOAntonio Giovinazzi c’è e porta a casa 1 punto dal Gran Premio di Singapore, nonostante una strategia non del tutto impeccabile da parte del suo muretto.

Rimasto addirittura in testa grazie ad un primo stint lungo con le gomme gialle, i tecnici dell’Alfa Romeo Racing hanno deciso di tenerlo in pista troppo a lungo, cosa che lo ha fatto rientrare, dopo la sostituzione delle gomme con le gialle, al quindicesimo posto, togliendolo nettamente dalla zona punti.

Una safety-car, con nuovo cambio gomme (su le rosse) e la grande determinazione del pilota italiano però hanno permesso all’Alfa n.99 di piazzarsi al decimo posto.

Meno bene è andata al compagno di squadra di Antonio, Kimi Raikkonen, meglio performante nella prima fase della gara, poi tradito dalle gomme, cambiate troppo presto, ha subito un netto calo delle prestazioni, fino all’incidente con Kvyat che ne ha determinato l’uscita di scena a pochi giri dal termine.

Vittoria per la Ferrari di Vettel, che torna al successo dopo 392 giorni, seguito dal compagno Leclerc e da Verstappen su Red Bull. Fuori dal podio le due Mercedes.