Il Canegrate non va oltre il pari foto

A Buscate il Canegrate resiste e recrimina per un rigore non concesso sul finale di gara

BUSCATE –  Finisce ancora in parità la trasferta del Canegrate sul campo del Buscate e, ancora come nel turno infrasettimanale, arriva nei minuti finali (2-2).

Quando il primo tempo si sta chiudendo senza grandi emozioni, è una improvvisa fiammata di Zaydane che si invola sulla fascia destra e dopo aver superato il diretto avversario, mette in mezzo per l’inserimento  di Torcasio che al volo mette in gol.

Nella ripresa, il Canegrate si scuote dal torpore e comincia a macinare gioco: azione insistita di Luca Valentino che dopo aver superato il marcatore diretto, calcia forte in porta, pronta la risposta di Sanfilippo, sulla respinta  ancora Valentino è il più lesto, il diagonale, questa volta è vincente per il gol del pareggio.

Sulle ali dell’entusiasmo, il Canegrate si riversa tutto nella metà campo avversario lasciando campo aperto per gli insidiosi contropiedi dei padroni di casa. Al 24′ dopo aver sciupato due occasioni i rossoblu passano in vantaggio, è Torcasio dal fondo, a restituire il favore a Zaydane che, solo davanti alla porta, ringrazia mettendo in gol.

Nei minuti di recupero, da una rimessa in gioco di Stretti, il pallone arriva a Valentino, il diagonale, questa volta dalla parte opposta si infila beffardo in rete.

All’ultimo secondo di gioco, episodio dubbio in area rossoblu, Valentino viene contrastato in modo scorretto finendo a terra, sembra rigore ma l’arbitro dice che può bastare.