Quantcast

Cassano cade a Gavirate risultati foto

L'union Villa Cassano tiene duro fino alla fine grazie al suo eccellente portiere Nicola Rinaldi, protagonista della partita

CASSANO MAGNAGO – L’Union Villa Cassano esce sconfitto, con l’onore delle armi, dal campo di Gavirate e mette in mostra un portiere giovane, come Nicola Rinaldi, autore di pregevoli parate e interventi di fronte ai 120 spettatori.

Union in campo con in porta, da titolare, il 18enne Nicola Rinaldi, al suo esordio in Promozione. Più offensiva la capolista Gavirate, l’Union controlla e, dalle parti di Rinaldi, succede poco. La prima occasione è di Pinorini, all’8’, ma Rinaldi esce e salva. Replica Klaus Shala all’11’ provando a innescare Qosaj, bravo a uscire di piede Teseo. Al 12’ punizione dal limite calciata dal Klaus Shala sulla barriera, quindi Qosaj non riesce a sfondare. Qosaj dai 25 metri al 14’: alto di poco. Poco alta anche la conclusione di Muharemi al 16’.

Il Gavirate prova a rialzare il suo baricentro, ma l’Union resiste. Al 20’: azione in percussione del reparto offensivo del Gavirate, è Vesco a sbrogliare la matassa. Al 22’ super Rinaldi dice di no alla conclusione di Tartaglione e, al 23’, tocca di mano e vanifica il suo attacco. Il Gavirate aumenta la pressione, ma anche gli errori nei passaggi tra gli avanti, che vanificano le buone iniziative dell’ex Comani. Cross a giro di Cortez Aguirre al 28’ sul secondo palo: Lercara lo spedisce alle stelle. Una palla filtrante di D’Amico, al 29’, crea scompiglio in area cassanese, Rinaldi si salva con mestiere. Tiro rasoterra di Pinorini al 34’: Rinaldi mette in corner. Caon colpisce un avversario che resta a terra, l’arbitro consulta l’assistente ma non prende provvedimenti al 43’.

Nel secondo tempo si riparte senza cambi. Al 2’, uscita pericolosa, fuori area, di Rinaldi che colpisce Cortez Aguirre e resta a sua volta infortunato. Sulla punizione, al 4’, traversa alta dell’ex Comani. Al 7’ cade in area Lercara, ma è lui ad avere spinto Vesco. Capitan Mazzotta registra la difesa dell’Union. Dopo Rinaldi, finisce sul taccuino dei cattivi Lercara, entrato duro su Rondanini. Al 12’ conclusione potente e tesa da fuori, di Muharemi che Teseo devia distendendosi sulla propria destra, quindi tentativo di rovesciata di Qosaj: smorza Candeliere in ripiegamento. Girata di Lercara sugli sviluppi di un corner al 21’: alta. Al 24’ Miele sbaglia un rigore in movimento calciando a giro, a uscire, dai 7 metri e mandando la palla oltre il palo lontano. Colpo di testa di Miele e Rinaldi vola a mettere in corner al 28’. E si ripete, Rinaldi, sulla girata del 29’, di testa, dello stesso Miele. Passa, al 36’, la capolista Gavirate con un rasoterra diagonale da destra a sinistra di Miele.

Al 38’ un piccolo giallo: Klaus Shala, già ammonito, entra in area e cade, per l’arbitro è simulazione e nuovo giallo, ma niente espulsione. Per il direttore di gara, che al termine della partita va rapidamente a colloquio con gli osservatori, l’ammonito era Qosaj, che non sapeva di essere stato sanzionato. Lercara al 44’ da due passi: Rinaldi para. Si incunea in area Klaus Shala, ma non trova la palla per il cross con due compagni ben piazzati. E alla fine i bei gesti di fairplay dei tecnici e dirigenti del Gavirate con elogi e complimenti al giovane portiere cassanese Nicola Rinaldi.

In Sala Stampa:

«Resta il rammarico che, nonostante una buona prestazionecon una cresciuta intensità difensiva e, finalmente, con il ritorno di Marzetta, col reparto offensivo al completo – dice Marco Visentin, mister della Union Villa Cassano – usciamo ancora senza punti, almeno quel punto che, per noi, farebbe molto morale. Domenica ospitiamo il Magenta e sarà un’altra sfida delicata, ma noi stiamo crescendo. Un bravo va al nostro portiere, giovanissimo all’esordio che ha mostrato qualità. In tutta la partita Rinaldi si è dimostrato all’altezza».

«Una sofferenza dovuta al fatto che giocavamo con una squadra che si chiudeva – dichiara il mister del Gavirate Cristian Genovesi – Noi abbiamo giocato a calcio e creato almeno 4 o 5 palle gol che il loro bravo portiere ha neutralizzato. Abbiamo meritato la vittoria, e il gol e il possesso palla decisamente superiore lo sottolineano».

«I complimenti fanno bene, ma avrei voluto almeno 1 punto – afferma il giovane portiere protagonista Nicola RinaldiDopo il quarto d’ora di Eccellenza dello scorso anno, l’esordio da titolare in Promozione in un bel gruppo mi ha consentito di giocare con la tranquillità necessaria e il ritrovare tanti amici della mia Under19A mi ha fatto sentire come a casa».

GAVIRATE-UNION VILLA CASSANO 1-0 (0-0) campo comunale di Gavirate

GAVIRATE: Teseo 6, D’Amico 7, Nyanzu Aka 7 (38’ st Scotti sv), Esteri 6.5, Comani 7, Candeliere 6.5, Tartaglione 6 (13’ st Miele 7), Caon 5 (6’ st Broggini 6.5), Pinorini 6.5 (24’ st Montagner 6), Cortez Aguirre 7 (32’ st Testa sv), Lercara 6.
A disposizione: Papa, Bocci, Clerici, Seno. All.: Genovesi 7

UNION VILLA CASSANO: Rinaldi 7.5, Omodei 6.5, Giordano 6, Brebbia 6, Mazzotta 6.5, Vesco 7, Rondanini 6 (32’ st Marzetta sv), Shala A. 6.5, Qosaj 6.5, Shala K. 6.5, Muharemi 6.5.
A disposizione: Dosoli, Giberti, Martignoni, Magini, Toma, Ruggia, Mazzucchelli, Montemurro. All.: Visentin 6.5

ARBITRO: Marco Gambirasio (Bergamo) 5
Assistenti: Alessandro Colleoni (Bergamo) 5 e Stefano Zappella (Bergamo) 5

MARCATORI: 36’ st Miele (Gavirate)

AMMONITI: Lercara, Esteri (Gavirate); Rinaldi, Klaus Shala, Altin Shala, Qosaj, Muharemi (Union Villa Cassano).

NOTE: terreno in buone condizioni.
Recuperi: 0, +4.
Età media: Gavirate: 22.75, Union Villa Cassano: 23.2.
Corner: Gavirate 7, Union Villa Cassano 1.
Fuorigioco: Gavirate 1, Union Villa Cassano 1.

 

I risultati della giornata QUI >>

La classifica QUI >>