Giovinazzi a punti a Monza: sorride l’Alfa Romeo Racing

Vince Leclerc su Ferrari, Raikkonen ancora penalizzato

LEGNANO – Un italiano torna a punti a Monza, non succedeva dal 2006. Questa volta è Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo Racing ad entrare nelle prime dieci posizioni, dopo aver condotto una gara magistrale, battagliando per il sesto posto a lungo e tenendo testa anche alle Red Bull.

E’ andata meno bene a Kimi Raikkonen, partito dalla pit-lane e poi costretto ad una penalità per aver cominciato la gara con gomme diverse da quelle usate in qualifica in Q3, errore non suo quindi ma degli strateghi al muretto, che comunque ha penalizzato una corsa già di per sé difficile per il finlandese.

Davanti ha vinto Leclerc su Ferrari al termine di una corsa pazza che ha visto subito fuorigioco Vettel, autore di un testacoda e poi penalizzato per il rientro in pista pericoloso. Le due Mercedes di Bottas (2°) e Hamilton (3°) hanno dato del filo da torcere al monegasco fino all’ultimo ma l’inglese Campione del Mondo ha dovuto mollare per l’usura delle gomme, mentre il finlandese ha commesso qualche errore di troppo. Da sottolineare comunque la freschezza e l’agilità del Predestinato, come è già stato appellato Leclerc, bravissimo nel tenersi dietro le due Frecce d’Argento.

Rossa che torna così sul gradino più alto del podio al Gran Premio d’Italia dopo nove anni.

Foto @AlfaRomeoRacing