Quantcast

Impianti sportivi a San Vittore Olona: mesi di silenzio!

Un disastro annunciato che sta proseguendo da mesi

SAN VITTORE OLONA – Campi di calcio invasi da erbacce, pista di atletica rotta, società sportive costrette a migrare oltre i confini del paese. Passano i mesi ma la situazione degli impianti sportivi di San Vittore Olona come campo Malerba, Via Roma ed Agorà non sono variate rispetto al passato.

Dopo aver sollecitato delle risposte con l’interrogazione presentata al Consiglio Comunale del 9 luglio e partecipato alla seduta del tavolo tecnico tenutasi il 18 luglio, rappresentando alla nuova amministrazione l’urgenza di una decisione in merito al contratto di Parternariato Pubblico Privato, tutto tace” spiega l’avvocato Morlacchi.

L’incontro che si sarebbe dovuto tenere il 24/07/2019 è stato rinviato dalla Amministrazione Comunale in quanto la tempistica in merito all’avvio dei lavori sugli impianti sportivi non è definita con precisione. Questo quanto comunicatoci alla fine di luglio. Siamo giunti al 19 settembre, nessuna riunione è stata fissata e la situazione di abbandono delle strutture peggiora, come ognuno può constatare”.

Non sappiamo se l’ATI abbia presentato la progettazione esecutiva nei termini, non sappiamo se il Comune voglia o meno risolvere il contratto di parternariato. Sono passati ormai 4 mesi dall’insediamento della nuova Giunta ed è ora che la questione di cui discorriamo sia decisa , il non decidere peggiora la situazione“.

Purtroppo la nostra previsione ( articolo del 24.7.19) si è avverata , gli impianti non sono fruibili ed i lavori non si sa se e quando inizieranno“.

Nel frattempo le Associazioni sportive si son dovute arrangiare, il calcio si allena all’oratorio con enormi difficoltà, mancano le panchine e l’illuminazione, la terza categoria si allena a Parabiago e giocherà le partite a Cerro Maggiore, l’atletica si allenerà sulla pista di Canegrate , il pattinaggio fino al 30 settembre rimarrà presso la tensostruttura del campo Malerba, poi se non troverà altro luogo potrebbe essere costretto a cessare l’attività, il tennis potrebbe seguire il maestro Rigobello ad Uboldo, ma sicuramente non potrà fruire dei campi di San Vittore Olona , posti all’interno dell’impianto Malerba. E la sezione Tennis S.Vittore Olona continuerà ad esistere?

Un disastro. Speriamo che non si disperda per sempre il patrimonio sportivo del Comune di S.Vittore Olona e che le Associazioni possano sopravvivere ad una così difficile situazione. Il tempo sta per scadere, occorre decidere in fretta” conclude l’avvocato Roberto Morlacchi – Centrodestra Morlacchi Sindaco.