Quantcast

Importanti traguardi per l’Atletica Leggera sanvittorese foto

L'U.S. San Vittore Olona impegnata nei Campionati Europei e nella giornata in memoria di Pietro Mennea

SAN VITTORE OLONA (MI) – Nuovo entusiasmante appuntamento internazionale per il Team Master SVO composto dagli atleti Barbara Martinelli, Donata Bossi, Carlo Dell’Acqua che hanno partecipato agli European Masters Athletics Championships in programma dal 5 al 15 Settembre 2019 in Veneto e precisamente nelle città di Jesolo, Caorle e Eraclea (Ve).

Barbara Martinelli ancora una volta nella sua grandiosa carriera internazionale riesce a fregiarsi di una splendida medaglia d’argento nella finale degli 800m-W50 e di un’altrettanto splendida medaglia di bronzo nella finale dei 400m-W50.
La cronaca della finale dei 400m-W50 ci racconta di una Barbara condizionata da una preparazione non idonea alla gara stessa che comunque ha contribuito a caricare Barbara per la successiva finale degli 800-W50, dove ha corso davvero molto bene e con considerevole determinazione. Infatti la “Gazzella” si e’ arresa solo alla Primatista Mondiale della categoria, dimostrando ancora una volta che quando può correre con una condizione fisica adeguata, riesce ancora a dire la sua.

Donata Bossi bissa anche lei le gare dei 400m e degli 800m nella categoria W55. Infatti riesce a conquistare due splendide finali, le quali rappresentano qualcosa di speciale sopratutto perché completate anche da due ottime prestazioni come il Personal Best e Record Sociale, conquistati nella gara degli 800m all’ultimo anno di categoria.

Carlo Dell’Acqua affronta la gara dei 5.000m-M75 con determinazione e coraggio, senza farsi intimorire da qualche problemino fisico che l’ha certamente penalizzato durante i 12 giri e mezzo, con passaggi molto regolari che lo hanno portato a tagliare il traguardo con un tempo vicinissimo al suo personale di categoria dello scorso anno (3sec) e migliorando davvero sensibilmente i recenti tempi sulla distanza dei Campionati Italiani e di Torino.

Giovedi’ 12 Settembre 2019 a Cairate (Va), invece, era la giornata dedicata alla memoria di Pietro Mennea, giornata nella quale in tutta Italia si organizza la gara dei 200m in ricordo del suo famoso Record del Mondo di Citta’ del Messico.

Prende parte alla manifestazione Andrea Marinoni, in cerca di un tempo sulla distanza che lo appaghi dei sacrifici fatti durante le recenti vacanze. Andrea chiude la sua gara con un buon tempo che gli vale il Personale Stagionale.