La consegna del Dae diventa scontro politico a San Vittore Olona

Ex assessore contro attuale sindaco: volano gli stracci a San Vittore Olona

SAN VITTORE OLONA –  Non bastassero tutti i problemi legati alle strutture sportive, ferme da mesi in condizioni pietose, a San Vittore Olona volano gli stracci anche per la consegna di un bene prezioso come può essere un Dae.

Negli scorsi giorni l’ex assessore Paolo Salmoiraghi ha fatto delle esternazioni che non sono piaciute al sindaco Daniela Rossi.

Così è nata una diatriba data in pasto ai social.

Questo l’intervento di Salmoiraghi: “Domenica scorsa ero presente alla consegna del DAE alla comunità sanvittorese da parte della famiglia Regalia, avendo portato avanti in prima persona il progetto; sono però rimasto amareggiato dal fatto che non sia stato messo in evidenza l’impegno profuso dalla precedente amministrazione in merito al progetto di diffusione e sensibilizzazione della cultura dell’emergenza.
Ricordo che nel 2016 /2017 sono stati posizionati 6 DAE all’esterno di alcuni siti comunali a disposizione della cittadinanza, oltre ad organizzare corsi aperti a tutti per l’utilizzo del DAE, in collaborazione con l’associazione Sessantamilavitedasalvare”

La risposta del sindaco Daniela Rossi non si è fatta attendere: “Fino a questo momento ho cercato di non rispondere ai commenti di Paolo Salmoiraghi ritenendolo uno “sfogo temporaneo da perdente” ma visto che insiste chiarisco che; 1-per quanto riguarda il DAE non è stata menzionata la precedente amministrazione per non creare loro motivo di imbarazzo visto che da due anni la famiglia Regalia chiedeva che il DAE fosse posizionato senza avere risposte esaustive dalla giunta di cui Paolo Salmoiraghi faceva parte; solo dal mio arrivo si è attivata concretamente la pratica; così, nel giro di tre mesi finalmente vedremo il DAE messo in funzione in via Valloggia. Mi auguro di non dover più intervenire per precisare appunti che si rivelano polemiche insulse e strumentali.