Ludolandia al Castello di Legnano

Due giorni di gioco e natura tra le mura del Castello Visconteo

LEGNANO – Sabato 21 e domenica 22 settembre, al Castello di Legnano, gli Artigiani del Borgo e Pallavolo Vomien presentano, in collaborazione con Orizon Danza e Olona Viva e con il patrocinio del Comune di Legnano e della Fondazione Ticino Olona, “Ludolandia“, sesta edizione della festa “C’era una volta al castello”.

Ludolandia” comincerà nella giornata di sabato alle ore 14:00 e continuerà nella giornata successiva dalle ore 10:00 fino a sera.

Saranno due giorni di natura, gioco e spettacolo, dedicati a i più piccoli e non solo, improntati alla rivisitazione del mondo contadino, con attività come la pigiatura dell’uva e la sgranatura delle pannocchie a cura di Olona Viva, e alla manualità nei laboratori di arti e mestieri. Saranno anche presenti i “giochi di una volta”, la caccia al tesoro, gli Sbandieratori Città di Legnano, gli aquiloni, il country, il ballo, le cheerleaders, il raduno di Vespe d’epoca e molto altro ancora.

Verrà dato inoltre spazio allo sport con Pallavolo Vomien che presenterà la fase finale del progetto “I bimbi e la pallavolo”, progetto riservato alle scuole Toscanini, Carducci, Deledda, Don Milani e De Amicis, che avrà luogo da sabato alle ore 15:00 a domenica con la “finalissima” “maschi vs femmine” alle ore 17:00 con successivamente la premiazione degli atleti.

Ma non finisce qui. Infatti sabato e domenica alle ore 19:30 avrà inizio la country dance in compagnia di Marco Dollaro, mentre sabato alle ore 17 ci sarà lo spettacolo della Compagnia Art’è Ballet. Da evidenziare la presenza per tutta la durata della manifestazione di punti ristoro, chioschi per zucchero filato e pop corn, laboratori di decorazione di dolci a cura di Barbara della pasticceria Cookie&Cake di Parabiago e l’immancabile e graditissima pesca delle paperelle.

Infine per tutti i due giorni, saranno esposti i lavori realizzati durante lo scorso anno scolastico dagli alunni delle scuole elementari legnanesi nei laboratori di arti e mestieri condotti dagli Artigiani del Borgo, con spettacoli ludici e la “rievocazione vivente” del Libro della Giungla di Rudyard Kipling a cura di Orizon Danza.

Il biglietto d’ingresso avrà un prezzo di 2.50 euro, mentre per i bimbi fino ai 12 anni l’entrata sarà libera. Il ricavato verrà devoluto a sostegno dei progetti dell’associazione “Le stelle di Lorenzo“, la cui missione è “realizzare i desideri dei bambini sottoposti a trattamento medico prolungato, arricchendo l’esperienza umana con passione e speranza”.