Quantcast

Milano City e Legnano, un punto a testa in una brutta partita fotogallery

Il caldo fastidioso è stato il vero protagonista della gara

BUSTO GAROLFO – Una brutta partita quella che ha segnato il ritorno dei lilla in Serie D. E’ finita 0-0 la trasferta a Busto Garolfo in casa del Milano City, in una gara senza emozioni da entrambe le parti.

Padroni di casa oggi in maglia bianco-rossa in onore al Comune di Milano, abbandonando almeno per oggi la tradizionale maglia granata, Legnano con la tradizionale maglia lilla e pantaloncini neri.

I primi minuti della gara passano senza che nessuna azioni finisca sul taccuino, a parte una punizione senza pretese del lilla Cocuzza, ex di turno.

La prima azione degna di nota è di marca lilla, con una punizione di Tindo che il portiere di casa non riesce a trattenere e che finisce tra i piedi di Ortolani che però manda sull’interno del palo.

Occasione importante per il Legnano al 18′ con Gasparri prima e Tindo poi che si fanno respingere la palla da Rainero. La prima azione del Milano City arriva al 22′ con Lattarulo che non inquadra il bersaglio.

Al 29′ delizioso dribbling di Cocuzza ma ancora una volta il portiere di casa respinge. Al 33’ bellissima giocata del duo Franzese-Pellini con quest’ultimo anticipato in area all’ultimo dal portiere lilla Ragone.

Possibilità al 39’ con Scognamiglio, che inventa un numero a metà campo involandosi a rete, ma il suo tiro finisce abbondantemente a lato del portiere ospite, azione che praticamente chiude un primo tempo decisamente poco entusiasmante.

La ripresa comincia con gli stessi effettivi del primo tempo. Complice una giornata con un caldo fastidioso, la gara continua a presentare ben poche emozioni. I padroni di casa mantengono uno sterile possesso di palla, che però di fatto impedisce ai lilla di superare la loro metà campo.

Intorno al 20′ il Milano City cross di Gobbi, Rondelli interviene malamente rischiando l’autorete, spedendo la palla di poco sopra la traversa della propria porta.

Mentre il caldo diventa sempre più soffocante, Scognamiglio al 78′ spreca una buona occasione, non accorgendosi della presenza del compagno Lattarulo al centro dell’area che avrebbe potuto essere servito facilmente.

Nei minuti finali le uniche occasioni per mettere mano al block-notes sono quelle dovute ai cambi: sia Fiorin che Manzo effettuano infatti tutte le sostituzioni possibili, più per perdere un pò di tempo che per motivi di strategia.

Finisce quindi sullo 0-0 il primo dei tanti derby dell’Altomilanese che il calendario del Girone B ci riserverà nella stagione. Milano City e Legnano non si fanno male, non divertono, ma almeno portano a casa un punto, a differenza delle altre tre squadre della zona, uscite tutte sconfitte dalla giornata di esordio.

Milano City – Legnano 0-0

Milano City: Rainero, Ornaghi, Capone (91’ Colombini), Pellini (91’ Albanese), Rondelli, Misimovic, Sconamiglio (89’ Patera), Scampini, Lattarulo (85’ Passaro), Sessa, Franzese L. (69’ Franzese G.)
In panchina: Sinai, La Placa, Lonardi, Alfarone.
Allenatore: Fiorin
Legnano: Ragone, Ortolani, Muculi (90’ Montenegro), Pennati, Nava, Ciappellano, Cocuzza (81’ Campus), Rinaldi, Gobbi, Tindo (53’ Pavesi), Gasparri (91’ Fabozzi).
In panchina: Bizzi, D’Aversa, Trenchev, Cipullo, Virzi.
Allenatore: Manzo
Arbitro: Calzavara di Varese

I risultati della I giornata di andata QUI >>

La classifica QUI >>

(Si ringraziano Renzo Brignoli e Sandro Cannalire per le foto)