Quantcast

Tutto pronto per l’edizione 2019 della Milan Games Week

Tutti gli appuntamenti da non perdere a Fiera Milano Rho

MILANO – Per tutti i fan del mondo gaming, perdersela vorrebbe dire un sacrilegio. Stiamo parlando dell’edizione 2019 della Milan Games Week, che si svolgerà dal 27 al 29 settembre prossimi. Si tratta di una delle più famose e importanti manifestazioni in Italia legate all’industria videoludica.

Le ultime edizioni di questo ben noto evento hanno ottenuto un grandissimo successo. Quindi, per l’edizione numero 8 della Milan Games Week si prevede un imponente programma: tra l’altro, quest’anno verranno svelati, nel corso della tre giorni nel capoluogo lombardo, anche i titoli più attesi che verranno lanciati a Natale. Quindi, i visitatori potranno dare un’occhiata interessate alle numerose anteprime dei videogiochi maggiormente attesi, ma non solo. Infatti, sono in programma meeting con gli sviluppatori, ma pure tanti tornei e iniziative per i giocatori più esperti. Non mancheranno anche decine di personaggi famosi che avranno il compito di testare tanti nuovi titoli.

D’altronde il mondo del gioco è in forte crescita nel nostro Paese. Trascinato dal comparto mobile, dove alcuni grandi nomi del settore gaming online hanno lanciato versioni per smartphone dei propri giochi di maggior successo o hanno consolidato la loro ascesa come Bethesda o EA Sports che anno dopo anno è capace di creare grandi aspettative sui suoi titoli di successo.

Milan Games Week, un’ottava edizione scoppiettante!

Non è finita qui, dal momento che all’interno dell’ottava edizione è prevista pure una zona Indie, dove ci sarà l’opportunità di scoprire circa una trentina di titoli indipendenti. Chiaramente si potranno trovare videogiochi di qualsiasi genere. si va da quelli tipicamente action fino ai platform, senza dimenticare naturalmente tutti i vari giochi di ruolo. Tanto spazio anche ai videogiochi narrativi e a quelli in chiave educativa che sono stati realizzati per varie piattaforme, non solo per pc quindi, ma anche per mobile e console. E l’ottava edizione di Milan Games Week ha pensato a tutti: per i visitatori non vedenti ci sarà l’opportunità di provare diverse demo su una piattaforma appositamente sviluppata per tale scopo.

Insomma, quello che non mancherà dal 27 al 29 settembre sarà indubbiamente il divertimento. Ciascun tipo di videogiocatore, ma proprio tutti, avranno di che scoprire. E l’incontro con gli sviluppatori rappresenta la classica ciliegina sulla torta, visto che si avrà l’opportunità unica di fare domande e approfondire qualsiasi aspetto del proprio titolo preferito direttamente con chi l’ha creato.

È stata predisposta pure la zona Milano Games Week Family. Un ambiente creato appositamente per permettere di scoprire la tecnologia in modo simpatico ed educativo. Inoltre, ci sarà l’opportunità di conoscere e incontrare le stelle di YouTube e le webstar più di tendenza. Tutto qui? Assolutamente no, dal momento che ci sarà pure il Milan Games Week Store: si tratta di uno spazio di vendita che supera i 1500 metri quadri di estensione, in cui i visitatori potranno trovare tantissime offerte da cogliere al volo.

Gaming competitivo: ecco tutti gli appuntamenti della Milan Games Week da non perdere

Presso l’Adidas Esports Arena il gaming competitivo italiano vivrà una tre giorni di grande spettacolo ed emozioni. Ci sarà un’area di ben 16 mila metri quadrati appositamente attrezzata per ospitare tornei di carattere nazionale e internazionale. L’Adidas Esports Arena sarà il teatro perfetto per seguire le battaglie di League of Legends o di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, senza dimenticare ovviamente la super finale dell’Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup. Un programma estremamente fitto, in cui faranno capolino anche tutte quelle attività che sono state organizzate, ma anche sviluppate, da parte di PG Esports, che però prenderanno piede all’interno dei diversi stand.

Ad esempio, ci sarà la possibilità di ammirare una delle tappe di qualifica della Logitech G Challenge, ovvero una competizione legata al titolo Project Cars 2, in cui i più forti giocatori sul pianeta avranno modo di sfidarsi con l’obiettivo di mettere le mani sull’unico posto disponibile all’interno di McLaren Shadow, ovvero il progetto esport di McLaren. Da non perdere anche la super finale della Gillette Bomber Cup: un torneo di Fortnite, che mette in palio la bellezza di 8 mila euro.