Quantcast

Al Breda la Castellanzese anticipa oggi

Mister Mazzoleni: "Noi non vogliamo regalare nulla, non partiamo battuti con nessuno"

CASTELLANZA (VA) – Oggi anticipo a Sesto San Giovanni dalla Pro Sesto per la Castellanzese.

I ragazzi di Mister Mazzoleni affrontano un osso duro: “Stiamo tutti abbastanza bene, a parte Mazzola che ha avuto un problema sabato scorso, un piccolo fastidio muscolare e si è allenato a parte e Giugno che ha rimediato una brutta distorsione, nulla di grave fortunatamente un brutto trauma distorsivo, ma saranno loro due gli unici due assenti“.

Sicuramente la Pro Sesto è una squadra costruita per provare a vincere il campionato, non l’hanno nascosto nemmeno loro e per la rosa sono una delle favorite con altre due squadre, come Seregno e Folgore Caratese che già ad inizio stagione le avevo inserite tra le mie favorite. Il girone B per vincerlo, dato che questo è il sesto anno che lo faccio, credo non sia poi così difficile, vedremo chi sarà la sorpresa, ma queste sono le tre squadre che si contenderanno il campionato“.

Al Breda faremo del nostro meglio, però, perchè tutte le partite iniziano dallo 0 a 0 e le sorprese possono essere sempre dietro l’angolo, noi non possiamo guardare in faccia nessuno, se vogliamo salvarci, dobbiamo provare a fare punti con tutti. Ci attendono 32 spareggi, il primo con il Caravaggio è andato come andato, ci riproviamo perciò sabato, renderemo la vita difficile alla Pro Sesto, troveremo una squadra vogliosa di fare risultato“.

Già avevo intravisto settimana scorsa, delle cose interessanti, domenica scorsa secondo me in campo ho visto che si è cercato di applicare le poche cose che avevamo fatto in tempo a preparare e sinceramente sono rimasto positivamente sorpreso dalla prestazione fatta. In questo turno sarà uguale, abbiamo avuto una settimana in più, ci stiamo preparando al meglio, credo che alla fine una volta che si ha chiara l’idea di gioco e tutti la sposano, diventerà più difficile anche per gli altri che ci vogliono incontrare.”

“Noi non vogliamo regalare nulla, non partiamo battuti con nessuno e cercheremo di fare punti con tutti. La Pro Sesto è un’ altra bella tappa per noi, ma gli avversari troveranno una squadra compatta. Ho la fortuna di avere più soluzioni in squadra. Non andiamo a fare barricate, nè a fare una partita difensivista ma neanche all’ arrembaggio: ci giochiamo le nostre chances e se esalti le qualità e riesci a proporre un gioco, si può ottenere qualcosa di buono, mentre se vai forse per solo difenderti, ti crolla il mondo addosso appena l’avversario riesce a farti gol. Con tutti ci misureremo e poi vedremo se gli avversari sono stati più bravi. Ora preme trovare qualche risultato positivo, è importante affinchè ritroviamo fiducia e morale“.

Un’altra cosa positiva è non aver subito gol domenica scorsa, una buona cosa, merito dei ragazzi, in campo ho visto una squadra che si è aiutata molto. Non subito gol ed è stata la prima volta e questo è già un segnale positivo. avendo veramente concesso poco al Caravaggio in termini di occasioni“, conclude il tecnico neroverde.

Il programma della VII giornata  QUI >>

La clasifica QUI >>

(nella foto lo Stadio Breda in occasione di Pro Sesto-Arconatese)